Annuncio
Annuncio

Sparatoria a Bruxelles, in queste ore, in una strada del comune di Forest, sobborgo alla periferia sud-occidentale della capitale belga. Un portavoce della Procura federale, Eric van der Sypt, ha riferito che lo scontro a fuoco è avvenuto in coincidenza di una perquisizione antiterroristica ad opera della polizia federale, legata all'attentato avvenuto il 13 novembre scorso a Parigi. Secondo quanto riporta il sito "La Derniere Heure", alcuni poliziotti belgi sarebbero stati presi di mira con colpi di arma da fuoco.

In base alle prime testimonianze, durante la sparatoria sarebbero stati utilizzati anche dei kalashnikov.

Feriti tre poliziotti

La sparatoria è cominciata durante un blitz in un appartamento nel quartiere di Forest.

Advertisement

L'area interessata dal conflitto a fuoco è stata immediatamente chiusa ed isolata. Sul luogo sono subito accorsi ingenti forze di polizia, mentre la strada è stata chiusa al traffico e alle persone. Durante lo scontro a fuoco, tre poliziotti sarebbero rimasti feriti: due agenti sono stati colpiti in una prima sparatoria, e un terzo durante un altro attacco armato. Alcuni uomini (si pensa almeno due), probabilmente armati di kalashnikov, sarebbero fuggiti saltando lungo i tetti delle abitazioni. 

Torna l'incubo terrorismo a Bruxelles

Ritorna dunque la paura a Bruxelles. Dopo il terribile incubo vissuto nei mesi di novembre e dicembre, durante i quali la capitale belga è rimasta blindata per l'alto rischio di attentati, la città ora è tornata a tremare a causa dei terroristi. Soltanto dopo otto giorni dall'attentato di Parigi, Bruxelles aveva dovuto fare i conti con la paura.

Advertisement
I migliori video del giorno

L'allerta terrorismo era salita al livello 4 su 4, e per motivi di sicurezza si era trasformata in una "città fantasma", un vero e proprio deserto, con locali chiusi e cittadini barricati in casa con serrande totalmente abbassate. Da quel momento, Bruxelles vive in uno stato di perenne tensione, che adesso si sta trasformando nuovamente in paura. In queste ore, nel quartiere in cui è avvenuto lo scontro a fuoco, è in atto un'ingente operazione di polizia.