Annuncio
Annuncio

Lui nega davanti al pubblico ministero di aver strangolato il piccolo Loris Stival così come smentisce la relazione extraconiugale con la nuora, nel frattempo la sua compagna conferma il suo "alibi" per i giorno del delitto. Oltre al signor Andrea Stival, tirato in ballo da Veronica Panarello nell'ambito delle indagini sulla morte del piccolo Loris, è stata sentita ieri dal sostituto procuratore di Ragusa, Marco Rota, anche la fidanzata del nonno paterno del bimbo strangolato e nascosto in un canalone tra le campagna di Santa Croce Camerina il 29 novembre del 2014.

Infanticidio Loris Stival, conclusa deposizione compagna nonno paterno: confermato alibi

L'interrogatorio di Andrea Stival, indagato con le accuse di omicidio e occultamento di cadavere dopo la chiamata in correità della nuora, è durato ieri circa cinque ore.

Advertisement

Mentre l'interrogatorio di Andreina Fiorilla si è concluso in meno di tre ore. La fidanzata del nonno paterno di Loris, sentita dal pubblico ministero in qualità di "persona informata dei fatti", secondo quanto riferito dall'Ansa, avrebbe escluso il coinvolgimento dell'uomo nell'infanticidio del nipote confermando l'alibi fornito da Andrea Stival per la mattina del delitto. Così come aveva già fatto nei precedenti interrogatorio immediatamente dopo l'omicidio, la donna ha confermato che era con il suo compagno nell'ora in cui il medico legale che ha esaminato il cadavere stima sia stato ucciso il piccolo Loris Stival. Queste le ultime notizie emerse dai nuovi interrogatori di ieri, il primo per Andrea Stival da quando è stato iscritto nel registro degli indagati.

Gup Andrea Reale concede proroga 40 giorni per perizia psichiatrica di Veronica Panarello

Intanto, il giudice per le udienze preliminari del tribunale di Ragusa, Andrea Reale, ha prorogato i tempi per la presentazione della perizia psichiatrica di Veronica Panarello.

Advertisement
I migliori video del giorno

Il processo che vede imputata la mamma siciliana presunta infanticida si sta celebrando davanti al gup con il rito abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica. Periti e consulenti avranno altri quaranta giorni di tempo per concludere l'esame e presentare la relazione tecnica. Un nuovo incontro con Veronica Panarello nel carcere di piazza Lanza a Catania è in programma nei prossimi giorni. Salta così la nuova udienza che era stata calendarizzata per il prossimo 17 merzo, si resta in attesa adesso della nuova calendarizzazione.