Annuncio
Annuncio

Le piante non sono solo belle, in alcuni casi salvano addirittura la vita: per esempio, come la siepe che ha attutito l'impatto dopo un volo dal terzo piano, salvando un bimbo di tre anni. È accaduto proprio ieri a Misano Adriatico (Rimini). Il fortunato protagonista di questa disavventura che poteva finire in tragedia, ma si è risolta per fortuna senza conseguenze, è un bambino che genitori imprudenti hanno lasciato in casa da solo.

Il bimbo si è arrampicato sul balcone: era da solo in casa

Dopo un volo nel vuoto di almeno dieci metri, è 'atterrato' sulla morbida e accogliente siepe posta provvidenzialmente sotto il condominio: come nulla fosse, il bimbo si è rialzato subito dopo completamente illeso ed è poi corso incontro al suo papà, che stava rientrando a casa in bicicletta.

Ovviamente, subito dopo la caduta è stato portato nel vicino ospedale di Cesena, per verificare il suo stato di salute; intanto, un fascicolo d'indagine è stato aperto dalla Procura di Rimini, in cui si ipotizza a carico dei genitori il reato di abbandono di minore.

Advertisement

Un episodio simile, anche se non si tratta di cadute dal balcone, è successo giorni fa a Cormòns, in Francia, dove un altro bimbo è stato trovato in mezzo alla strada da solo mentre cercava la mamma, terrorizzato e infreddolito: un passante si è preso cura di lui, allertando nel contempo le forze dell'ordine che hanno denunciato i genitori del piccolo: erano usciti di casa a fare due passi, convinti che fosse profondamente addormentato. Per il momento è stato affidato alle cure di altri parenti, in attesa che il tribunale dei minori prenda sulla sua custodia nuove decisioni.

Altro episodio nel 2015 a Bologna: un bimbo cadde dal sesto piano

L'anno scorso a Bologna, nella frazione Corticella, un bimbo di sei anni cadde dal sesto piano del condominio. Verso le 8 del mattino il piccolo fu lasciato solo in casa, mentre il padre accompagnava l'altra figlia a scuola e la moglie al lavoro: in quei pochi minuti Diego (il suo nome) si arrampicò sul balcone, perse l'equilibrio e fece un volo pauroso di 15 metri.

Advertisement
I migliori video del giorno

Si ruppe un braccio, una gamba e il bacino ma, fortunatamente, ne uscì vivo. Tutti episodi causati da 'momentanee' distrazioni dei genitori: i bambini, almeno fino a una certa età, non vanno mai lasciati da soli. Neanche per un minuto.