Una terribile notizia giunge dalla regione Calabria. Ancora una volta si registra un incidente e stavolta è avvenuto sulla strada statale 534, nel cosentino. Diverse persone sono rimaste coinvolte nel sinistro e il bilancio è molto preoccupante. Per fortuna non si registrano morti ma sono stati conteggiati ben sette feriti. Tra loro è presente anche una giovane ragazza che ha appena sedici anni e viaggiava con la sua famiglia. Sul posto è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine. Vediamo i primi dettagli che sono emersi in seguito al rocambolesco sinistro.

Sette i feriti: tra loro una sedicenne

L'incidente è stato registrato nella giornata del 17 aprile 2016 nella provincia di Cosenza. Il tratto di strada interessato è quello della statale 534 nelle vicinanze di Cassano allo Ionio. Stando ai primi accertamenti effettuati dalle forze dell'ordine, il sinistro ha coinvolto due mezzi, un camion e una Volkswagen Golf. i due veicoli si sono brutalmente scontrati e il camion si sarebbe anche ribaltato finendo così in una profonda scarpata. Si contano ben sette feriti tra cui una ragazzina di sedici anni che era a bordo della Golf e che viaggiava con la sua famiglia.

Feriti trasportati in ospedale, grandi rallentamenti alla circolazione

Ovviamente è stato necessario l'intervento dei sanitari del 118 che sono stati prontamente allertati. Gli operatori medici sono così giunti a gran velocità sul posto per prestare i primi soccorsi alle sette persone coinvolte nel grave incidente. Per effettuare gli accertamenti del caso tutti e sette sono stati condotti presso l'ospedale civile di Castrovillari. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polstrada di Trebisacce che hanno provveduto a raccogliere tutti gli elementi necessari per una più attenta e precisa ricostruzione delladinamica dei fatti.

Inoltre è stato necessario l'intervento degli operatori dell'Anas per effettuare il ripristino della circolazione che, in seguito all'incidente, aveva subito forti rallentamenti. Ulteriori dettagli sulle condizioni di salute dei feriti e sulla dinamica emergeranno a breve.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto