Il corpo di Isabella Noventa, la segretaria 55enne assassinata il 16 gennaio scorso, potrebbe essere stato occultato da Freddy e Debora Sorgato, attualmente indagati per omicidio, nel lago di Padova. Questo è quanto affermerebbe una lettera anonima ricevuta dall'avvocato Gian Mario Balduin, difensore della famiglia della vittima.Più precisamente la missiva indica l'area dell'ippodromo come il luogo in cui si troverebbe il cadavere e ciò appare verosimile in quanto vicino c'è il circolo Relax dove, proprio la sera del delitto, sono andati a ballare Freddy e Manuela Cacco, la tabaccaia coinvolta nella vicenda che avrebbe indossato il giubbotto di Isabella al fine di precostituire un alibi ai fratelli Sorgato.

Pubblicità
Pubblicità

Freddy osserva la perquisizione dei carabinieri a casa propria

Il 21 gennaio scorso, trascorsi appena cinque giorni dalla scomparsa di Isabella, Freddy osserva la perquisizione effettuata a casa propria, con sguardo impassibile, almeno così appare dal filmato delle forze dell'ordine. Si vede infatti Freddy, in abiti da lavoro, sostare vicino lo stipite della porta mentre vengono compiute le operazioni. Da lì, trascorsi cento giorni, il corpo di Isabella non è mai stato trovato, anche perchè la tabaccaia Cacco ha sempre affermato di non saperne nulla.

Pubblicità

La ricerca del cadavere è stata piuttosto sofferta in quanto è costata la vita anche ad un valoroso membro delle forze dell'ordine, dato che, in un primo momento, Freddy aveva affermato di aver occultato il corpo nel Brenta. Ora, invece, spunta un'altra versione in base alla quale sarebbe nascosto nelle acque del lago di Padova. Sarà vero? Non ci resta che attendere gli sviluppi della vicenda nelle prossime ore.

La lettera anonima tira in ballo anche un maresciallo

Nella missiva ricevuta dall'avvocato, si farebbe riferimento anche ad un maresciallo dei carabinieri, attualmente non indagato, che non si era mai accorto di avere in casa ben centoventiquattromila euro e due pistole non denunciate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

L'anonimo autore della lettera, che sembra conoscere bene i fratelli Sorgato, invita gli inquirenti ad indagare anche sul militare che avrebbe avuto la disponibilità di acquistare un aereo, avendo ottenuto la patente di volo. Queste circostanze, così come quella relativa al corpo occultato nel lago, saranno sottoposte ad un attento vaglio da parte degli inquirenti, in modo da rendere giustizia ad Isabella e ai suoi familiari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto