Una terribile notizia giunge dalla regione Calabria ed in particolare dalla provincia di Vibo Valentia. Qui un uomo nella mattina del 20 maggio, mentre lavorava su un'impalcatura, è caduto procurandosi delle gravi ferite. L'incidente sul lavoro è stato molto grave e alla fine l'uomo è morto. Vediamo i primi dettagli che sono emersi in seguito all'intervento delle forze dell'ordine e dei sanitari dell'elisoccorso.

L'uomo era stato ricoverato a Catanzaro

La vittima è un uomo di 52 anni che in mattinata stava lavorando a Tropea, su un'impalcatura.

Pubblicità
Pubblicità

Improvvisamente l'uomo sarebbe caduto dalla struttura e l'impatto con il suolo sarebbe stato molto violento. Diverse le ferite che si è procurato ed è stato necessario l'intervento dei sanitari del 118. Vista la gravità della situazione, i sanitari sono giunti sul luogo del tragico incidente con l'elisoccorso e il 52enne è stato immediatamente trasportato presso l'ospedale di Catanzaro. Le sue condizioni erano davvero gravi e l'uomo ha lottato per sopravvivere e sconfiggere la morte.

Pubblicità

I medici hanno effettuato tutte le cure necessario ma purtroppo dopo qualche ora il suo cuore ha smesso di battere. L'uomo è così deceduto in ospedale per le troppe ferite. In particolare ha riportato un brutto trauma cranico che gli ha tolto la vita. Non sono emerse le generalità dell'uomo ma soltanto le sue iniziali.

Sono state avviate le indagini per scoprire la verità sull'incidente

Sulla vicenda stanno indagando le forze dell'ordine,le quali stanno raccogliendo tutti gli elementi necessari per poter capire come sono andate realmente le cose.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Gli agenti stanno raccogliendo anche delle testimonianze per poter ricostruire un' esatta e perfetta dinamica dell'accaduto. Non si tratta infatti del primo avvenimento che viene registrato in Calabria. Ulteriori dettagli sull'argomento emergeranno dunque nelle prossime ore. In attesa di saperne di più vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui che è posizionato in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto