La Guardia di Finanza ha scoperto una nuova truffa ai danni del Fisco Italiano. Si tratta di un'evasione fiscale per una cifra di circa 14 milioni di euro. Il tutto è stato scoperto nella provincia di Reggio Calabria. Le fiamme Gialle hanno concluso una lunga serie di controlli nei confronti di una società con sede a Reggio Calabria e operante nel settore del commercio all'ingrosso.

I dettagli dell'indagine

La Guardia di Finanza ha esaminato attentamente tutti i dati presenti nel sistema informatico del Corpo di ultima generazione.

Pubblicità
Pubblicità

La società aveva effettuato dichiarazioni ai fini del calcolo delle imposte dirette e dell'Iva per l'anno 2014 ma non aveva dichiarato i ricavi che aveva conseguito. Presso la sede della società, la Guardia di Finanza, ha raccolto tutta la documentazione contabile per riuscire a ricostruire il volume d'affari della società stessa. Le Fiamme Gialle hanno così scoperto un'evasione di circa 14 milioni di euro ed hanno segnalato la società alle autorità competenti.

Pubblicità

La Guardia di Finanza ha inoltre segnalato all'autorità giudiziaria il rappresentante legale della società per l'ipotesi di reato per dichiarazione infedele.

Eccellente lavoro delle Fiamme Gialle

Ottimo lavoro dunque delle nostre autorità che cercano sempre di scoprire e contrastare queste attività illecite. Si tratta infatti di attività che non solo sono illegali ma che hanno ripercussioni drammatiche per l'economia del paese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Cronaca Nera

Si ostacola così la normale concorrenza tra imprese e si va ad appesantire il carico fiscale ai danni dei cittadini onesti. La scoperta fatta in questa giornata del 23 maggio dimostra come l'impegno della Guardia di Finanza è massimo soprattutto in un contesto socio-economico delicato come è quello della provincia di Reggio Calabria. Ulteriori approfondimenti su quanto accaduto emergeranno senza dubbio nelle prossime ore.

In attesa di saperne di più vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui posizionato in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo di cui avete appena concluso la vostra lettura.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto