22/06/2016, Gran Bretagna - Mancano poche ore al voto che potrebbe cambiare la storia recente ed il futuro dell'Unione Europea e del mondo intero, laGran Bretagna è chiamata a decidere le sue sorti, restare o uscire dall'Unione Europea? Ma quali sono i rischi ed i possibili scenari del Brexit?

Che cosa accadrebbe all'immigrazione se la Gran Bretagna lasciasse l'UE?

Gli inglesi euroscettici dicono che lasciare l'UE permetterebbe alla Gran Bretagna di riprendere il controllo delle sue frontiere al fine di contenere l'impennata dell'immigrazione e di aumentare la sicurezza.La Gran Bretagna non avrebbe più l'obbligo di accettare la "libera circolazione delle persone" dall'Europa,migliorando i servizi pubblici offerti dallo Stato.Nigel Farage,leader dell'UKIP, vorrebbe introdurreun sistema a punti simile a quello australiano come paese indipendente al di fuori dell'UE.

Cosa accadrebbe all'economia dellaGran Bretagna e dell'UE?

Gli economisti inglesihanno emesso una serie di avvertimenti, sostenendo che se la Gran Bretagna uscisse dall'UE dovrebbe affrontare oltre un anno di recessione;George Osborne, sfavorevole al Brexit, ha dichiarato che la sterlina subirebbe un notevole indebolimento, che820 mila posti di lavoro andrebbero persi nei primidue anni post Brexit,che l'economia calerebbe delsei per cento e che entro il 2030 lefamiglie britanniche avrebbero una perdita del potere di acquisto pari a 4.300 sterline l'anno.

D'altro canto i favorevoli all'uscita sostengono che non vi sono prove a favore delle affermazioni diGeorge Osborne e che anzi ilBrexit permetterebbe alla Gran Bretagna di riprendere il controllo della propria economia, aprendo la strada per la prosperità futura delle nuove generazioni.I dati oggettivi però smentiscono gli euroscettici in quanto la perdita del potere di acquisto della sterlina porterebbe ad un forte aumento dei costi per i viaggi di lavoro e di piacere, all'aumento del prezzo di tutti i prodotti importati (maggiormente cibo e oggetti di uso quotidiano).

Non ci resta che attendere dunque poche ore per conoscere il loro destino e di conseguenza quello dell'Europa e del Mondo intero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto