A onor del vero, ce ne eravamo tutti dimenticati. Nemmeno la stampa tedesca ha ancora dato spazio alla notizia. Ci ha pensato un programma di intrattenimento in onda questa mattina sul canale televisivo Das Erste "Immer wieder Sonntags" (E' SempreDomenica) a ricordarcelo. Oggi è il compleanno della Cancelliera tedesca Angela Merkel. Tra uno "Schlager" e l'altro (brani di musica folk tipici della Germania)i conduttori non smettono più di inviarle gli auguri.

E di dedicarle - in tono benevolmentescherzoso - ogni canzone.

Chiedere l'età a una signora, si sa, non è educato. Ma lei, la lady di ferro della politica tedesca, non ne ha mai fatto un mistero. "62 anni e non sentirli" sembra voler dire la signora Angela dietro quel sorriso serafico e pacato, lo sguardo e l'atteggiamento bonario e conciliante. Almeno in apparenza.

Dietro le quinte di quel sorriso si agitano in realtà, in questo momento, mille turbolenze.

Vere e proprie tragedie come quella che ha colpito il popolo turco in questi giorni attraverso il mancato colpo di Stato militare ad Ankara che ha provocato centinaia di vittime. "Sostenere il governo eletto democraticamente" - aveva dichiarato la cancelliera schierandosi con Obama e la Nato, esprimendo la sua solidarietà al popolo turco che da sempre è parte integrante della storia del suo Paese.

Erano persino trapelate notizie di una fuga del premier turco in Germania.

Lo stesso aveva fatto con il popolo francese dopo i fatti di Nizza. Incassando senza batter ciglio anche le critiche di certa stampa che riconosceva in lei, Obama e Hollande i veri responsabili degli attacchi.

Lo scorso anno in vacanza ad Ischia

Lo scorso anno era riuscita a concedersi una breve vacanza ad Ischia - una delle sue mete preferite - con il marito e compagno di una vita Joachim Sauer (66 anni).

In mattinata, però, prima della partenza, non aveva mancato di garantire la sua presenza al dibattito organizzato al Bundestag sul terzo salvataggio della Grecia, dopo la bufera che aveva precipitato la penisola ellenica e il resto dell'Europa nel caos. In quella occasione la Merkel aveva difeso il piano di Atene come unica soluzione per mantenere unita l'europa.

Impresa a quanto pare ardua, signora Merkel.

E' forse questa la ragione per cui non ci sono,ad ora, notizie di un'altra sua"fuga" nel paradiso dell'arcipelago flegreo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto