Cronaca Pietra Ligure - Una storia che poteva finire in maniera tragica, ma che per fortuna si è conclusa con un bel lieto fine, arriva da Pietra Ligure dove una donna ha partorito il proprio piccolo nel sedile posteriore dell’auto. I fatti si sono accaduti nella giornata di ieri, domenica 14 agosto, ma la notizia è balzata agli onori della cronaca solo nel pomeriggio di oggi. Una famiglia do Boissano (Savona) stava godendosi un tranquillo pomeriggio al mare, la moglie di casa, già mamma di tre figli di 2, 3 e 4 anni era incinta del suo quarto figlio, ma le previsioni le davano ancora altri dieci giorni di tempo prima che potesse arrivare l’ora del parto.

Evidentemente era così per i medici, ma non per il bimbo nel grembo della madre che ha deciso di affrettare i tempi cogliendo impreparati i futuri genitori. Le contrazioni decisive sono arrivate proprio mentre la donna era in spiaggia, Elena, questo il nome della donna, ha avvertito che occorreva affrettarsi, ma né lei né il suo futuro figlio avevano pensato che avrebbero dovuto fare i conti con l’esodo di Ferragosto.

Il Traffico ha arrestato la corsa

Elena è stata portata subito in macchina dal marito che ha iniziato una corsa sfrenata verso l’Ospedale Santa Corona di Pietro Ligure, ma presto ha dovuto arrestare la sua marcia per via del troppo traffico. Causa, come detto, esodo di Ferragosto, l’Aurelia era del tutto intasata, ma come è prevedibile in questi casi, al bambino non si è potuto chiedere di aspettare che si smaltisse il traffico, lui già aveva deciso che da li a poco sarebbe nato.

Elena ha affrontato le fasi del parto in macchina, con grande pericolo per lei e per il bebè che da li a poco sarebbe nato, ma alla fine tutto è andato per il verso giusto è quella di ieri è diventata solo una bella storia da raccontare. Elena ha partorito nel sedile posteriore dell’auto assistita dal marito, fortunatamente tutto è andato per il verso giusto, per il bambino non sono risultate esserci complicanze e sia lui che la mamma se la sono cavata egregiamente.

Elena adesso si trova presso l’Ospedale di Pietra Ligure dove i medici hanno prontamente controllato lei e il suo quarto figlioletto che, comunque, stanno bene. Quella accaduta alla famiglia della provincia di Savona è una bella storia da raccontare, una storia che avrebbe potuto avere altre conseguenze, ma che per fortuna si è risolta con un bel lieto fine.

Segui la pagina Gravidanza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!