Arriva dalla Cina e si chiama Transit Explore Bus,è un Autobus “mangia macchine”, un autobus sopraelevato che porterà in giro i suoi passeggeri e allo stesso tempo, non occupando la sede stradale, permetterà alle auto e alle moto di passare sotto e continuare tranquillamente a girare per la città. E’ questa, l’ultima rivoluzionaria e pragmatica idea dei cinesi per combattere i problemi del traffico e dell’inquinamento delle loro megalopoli, ormai a arrivati a livelli insopportabili.

La mega invenzione, che apre le porte ad un nuovo modo di concepire il trasporto urbano, ad alcuni anni dalla presentazione dell’idea-progetto dell’ingegnere Song Youzhou, è stata presentata ufficialmente, con una prova su strada di circa 300 metri nella città di Qinhuangdao, nella provincia di Hebei.

Il progetto

Nel 2010 era unprogetto al computer, ora l’autobus del futuro è realtà. Il TEB-1 è stato progettato per andare sopra il traffico veicolare e lungo appositi binari senza bloccare la sua corsa per via della presenza degli altri veicoli.

Caratteristiche tecniche

La sua lunghezza è di 22 metri, è largo 7,8 metri (quanto due carreggiate di unastrada normale di città) e alto 4,8. Può trasportare fino a 300 passeggeri che possono salire a bordo tramite una piattaforma sopraelevata. Considerando che in futuro potranno essere uniti più TEB-1 tra di loro, potrà trasportare fino a1.200 passeggericontemporaneamente, eliminando così dalle strade tantissimi veicoli.

Ideato con l’obiettivo di combattere l’inquinamento, sarà totalmente ecologicocon alimentazione ad energia solare attraverso i pannelli che ricoprono completamente il tetto. Secondo i suoi ideatori, si tratta di un progetto concreto e con unimpegno economico estremamente ridotto. I suoi costi di realizzazione sono cinque volte inferiori rispetto ad un investimento per la linea di una metropolitana.I tecnici nei 300 metri di prova hanno testato il consumo di energia, l’impianto di frenata, la resistenza all’avanzamento.

Il mezzo può raggiungere la velocità massima di 60 km/h. IlTEB-1, oltre a far discutere e suscitare l’attenzione dei media, ha già catturato l’interesse di alcune amministrazioni pubbliche come Brasile, India, Indonesia e Francia. Interesse che apre ad una possibile futura diffusione del nuovo autobus sopraelevato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto