Sei italiani sono deceduti a seguito di un incidente Aereo avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 6 settembre, in Macedonia. Gli italiani stavano viaggiando a bordo di un piccolo aereo privato, un Piper, decollato dall’Aereoclub di Teviso. Le vittime, cinque passeggeri più il pilota, facevano tutte parte del club, il velivolo doveva fare scalo a Skopje per fare rifornimento di carburante. A bordo del Piper vi erano Francesco Montagner, presidente dell’Aeroclub di Treviso, il vice-presidente, Dario Bastasin, Luca Dalle Mull, Ilaria Berti, Angelo Callegari e Visar Degaj, quest’ultimo kosovaro di cittadinanza italiana.

Difficile ancora capire quello che è accaduto al piccolo aereo privato, sembra che al momento del volo le condizioni climatiche fossero avverse, i passeggeri hanno trovato pioggia, vento e scarsa visibilità.

L’aereo, decollato alle ore 14 dall’Aeroclub di Treviso, è precipitato nei pressi del villaggio di Kozhle, vicino Veles. Le squadre di soccorso sono a lavoro per cercare di recuperare la scatola nera che potrà dare risposte utili per comprendere le cause dell’incidente.

Le vittime, tutte residenti tra le province di Treviso, Padova e Udine, si stavano recando in Macedonia per affari, molto probabilmente legati allo stesso Aeroclub, durante la giornata di ieri dallo scalo privato erano partiti quattro voli, due diretti a Pristina e due proprio a Skopje, tutti gli aerei sono arrivati a destinazione, ma per il Piper non è stato così.

Il racconto dei testimoni

Del Piper si sono perse le tracce alle ore 17:40 quando il piccolo aereo è scomparso dai radar. Alcuni testimoni hanno raccontato ai media locali di aver sentito un forte boato, una esplosione seguita da una nuvola di fumo e fiamme.

I migliori video del giorno

Altri, invece, avrebbero raccontato di aver visto l’aereo in fiamme già in volo, prima dello schianto con il suolo. Le prime versioni parlerebbero però di un incidente avvenuto nella fase di atterraggio, per chiarire questo aspetto, come detto, fondamentale sarà il ritrovamento della scatola nera ricercata dai soccorritori accorsi nel luogo della sciagura.