Il fenomeno Pokemon continua ad essere molto attuale anche in questi giorni, non per il cartone animato né per la famosa ormai applicazione per smartphone.

La vicenda

Si sa che per salvare un rapporto l'uomo può arrivare a far di tutto: azioni eclatanti come un maxi cartellone pubblicitario che ritrae i momenti felici di coppia, ad un post su Facebook d'amore verso il proprio partner.

Un uomo di Singapore non credeva che invece di recuperare il rapporto ormai deteriorato con la moglie avrebbe maggiormente peggiorato la situazione.

L'asiatico avrebbe ordinato su internet tre peluche di Snorlax senza curarsi dei dettagli. La moglie appassionata di Pokemon Go avrebbe perciò apprezzato il gesto del marito e quindi riavvicinato al marito.

Sarebbe stata una cattiva idea quella di non curarsi più di tanto dei dettagli: quando all'uomo gli sono stati recapitati direttamente a casa i tre simpatici peluche ha avuto una grossa sorpresa. I peluche non era i mini-peluche che credeva bensì dei pupazzoni giganti alti più di un metro e mezzo. 

La reazione

Quando la donna tornando a casa ha visto i tre enormi pupazzi, dopo una prima curiosa reazione ha avuto esattamente la risposta contraria che l'uomo avrebbe sperato: la donna è andata su tutte le furie in quanto i tre Snorlax occupavano gran parte dello spazio del mini-appartamento della coppia, ed ha minacciato di tornare da sua madre.

L'uomo colpito nell'animo dalla cattiva reazione della moglie ha messo un disperato annuncio di vendita su internet per cercare dei possibili compratori del trio per liberarsi prima possibile degli ingombranti compagni di stanza.

I migliori video del giorno

L'annuncio parlava di un set di tre Snorlax molto carini (ed infatti lo sono molto!) e consigliava vivamente agli inquirenti di presentarsi al domicilio della coppia non con un utilitaria bensì con un furgone dato che la merce sarebbe stata voluminosa e ingombrante.

Il finale

Fortunatamente alla fine è riuscito a vendere i peluche a chi ha deciso di sacrificare un po’ di spazio nelle loro case, aiutando così l’uomo a evitare il divorzio.