Le autorità tedesche hanno evacuato la stazione dei treni nella città di Rastatt, nel Baden-Wurttemberg a sud di Karlsruhe, dopo un allarme bomba scattato nella prima mattinata alle ore locali 09:15. Rastatt è una delle stazioni ferroviarie chiave che collegano il Nord e il sud della Germania tramite l’alta velocità.

Secondo un portavoce della polizia i passeggeri sono stati invitati a lasciare le piattaforme e la stazione di Rastatt è stata chiusa al pubblico e isolata. La ricerca è partita immediatamente, anche con l'aiuto delle unità cinefile e degli esperti di esplosivi, ma i controlli non hanno rilevato nulla di sospetto e la situazione è tornata gradualmente alla normalità.

Non è chiaro il motivo per cui sia stato segnalato l’allarme e la polizia non ha fornito ulteriori dettagli in modo da non ostacolare l’indagine in corso sull’incidente.

L'arresto di Jaber Albackr

Lunedì la polizia tedesca aveva arrestato un siriano sospettato di pianificare un attacco terroristico, Jaber Albackr, di circa 22 anni, nato nei pressi di Damasco.  La polizia federale aveva perciò aumentato la sicurezza in tutto il paese. L’obiettivo di Albackr sarebbe stato un aeroporto e secondo fonti di sicurezza anonime il ventiduenne avrebbe legami con lo Stato Islamico. La polizia ha fermato altre tre persone che avrebbero avuto stretti contatti con il siriano. A casa di Albackr sono stati ritrovati “centinaia di grammi di esplosivo” che poi è stato fatto brillare dagli artificieri provocando un’importante detonazione, per la quale le forze di polizia ritengono probabile che non si trattasse di semplice tnt.

I migliori video del giorno

Altri attentati di stampo islamico in Germania

La Germania dal 2007 ha sventato almeno sei attentati di stampo islamico. Questa estate ha subito due attacchi rivendicati dallo Stato Islamico in cui ci sono stati feriti e gli assalitori sono stati uccisi, il che potrebbe aver contribuito al formarsi di un clima di paure. Gli attacchi sono avvenuti in Baviera, che è vicina al Baden-Wuerttemberg e uno di essi riguardava un afghano di 17 anni che ha brandito un’ascia e si è lanciato sui passeggeri di un treno.