Una terribile notizia giunge dalla regione Lombardia. In particolare nella provincia di Milano è stato registrato un disastroso e spaventoso incidente. Si tratta di un'automobile che si è ribaltata a Solaro causando quattro feriti. Vediamo tutti i dettagli che sono emersi dopo la ricostruzione dei carabinieri.

Solaro: quattro ragazzi feriti nell'incidente

Il terribile incidente si è verificato intorno alle ore 23 del 5 ottobre 2016 a Solaro, nel milanese. Il grave sinistro è avvenuto sul corso Berlinguer, nei pressi della rotonda con la strada provinciale 133 dove un'automobile si è ribaltata. Ancora sono ignoti i motivi che hanno scaturito l'incidente ma è emerso che a bordo della macchina sono rimasti tutti feriti. si tratta di quattro ragazzi, tutti tra i venti e i ventiquattro anni.

Uno di loro verserebbe in gravissime condizioni ed è stato trasportato con urgenza all'ospedale di Saronno. Gli altri tre invece sono stati condotti all'ospedale di Garbagnate Milanese e di Legnano. A comunicarlo è la centrale operativa dell'Azienda regionale emergenza e urgenza. A gestire la situazione sono arrivati i carabinieri di Desio e hanno raccolto tutti gli elementi per poter ricostruire la dinamica dell'incidente. sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Milano.

Altro incidente terribile 

Un altro grave incidente è stato registrato nella mattina di ieri 5 ottobre. Il tutto è acceduto tra un'automobile e una motocicletta. Lo scontro è stato molto violento tanto da generare un ferito molto grave. Si tratta del conducente della moto che ha riportato numerose ferite addosso.

I migliori video del giorno

L'uomo è un quarantanovenne trasportato subito in Ospedale. Il tutto si è verificato proprio nel cuore di Milano ossia a Porta Romana. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia per poter ricostruire dettagliatamente la dinamica di quanto accaduto. Il 4 ottobre è avvenuto un'altro scontro tra auto e moto. L'incidente è avvenuto tra Casbcina Gobba e l'bA52 Nord. Il motociclista è ancora ricoverato in condizioni disperate.