Un'esercitazione, quella voluta dal Presidente russo Vladimir Putin, che ha iniziato a far preoccupare tutto il mondo. Un campanello d'allarme amplificato dalle già preoccupanti tensioni riguardanti la questione Siria. Subito dopo aver interrotto il dialogo con gli Stati Uniti, il Cremlino ha deciso di organizzare questi test di difesa civile, forse intesi come una semplice ed ulteriore dimostrazione di forza, dopo la vittoria del partito di governo alle recenti elezioni legislative.

Putin mobilita 40 milioni di civili per un'esercitazione

Secondo Il Ministero della protezione civile ed emergenze, questa esercitazione preparerà i cittadini russi ad affrontare enormi catastrofi naturali o artificiali.

Iniziata il 4 ottobre, l'esercitazione durerà quattro giorni e coinvolgerà 200.000 soccorritori, 50.000 mezzi di soccorso e ben 40 milioni di civili, che saranno portati in bunker antinucleari. Secondo un portavoce del Cremlino, l'obiettivo principale del Presidente Putin è mettere a punto la gestione delle situazioni di emergenza in cui sia coinvolto un grosso numero di civili. Lo schema della gestione delle emergenze viene diviso in tre fasi: consapevolezza, pianificazione ed evacuazione. L'esercitazione permetterà a cittadini e soccorritori di essere preparati e protetti in caso di attacco radioattivo, chimico o batteriologico. Sono pianificati anche interventi di protezione verso istituzioni ed edifici pubblici.

Putin già richiamato dagli USA per la questione Siria

Proprio la scorsa settimana, gli Stati Uniti hanno condannato Putin e la Russia per le azioni in Siria, dicendo che hanno portato e stanno portando morte e distruzione.

I migliori video del giorno

Un portavoce del Dipartimento di Stato americano ha affermato che i gruppi estremisti continueranno a sfruttare i vuoti che ci sono in Siria, mentre la Russia riporterà a casa le proprie truppe in sacchi di plastica.

Le relazioni tra le due potenze sono incrinate da un po', soprattutto a causa della questione siriana, senza dimenticare la simpatia che il Presidente russo ha mostrato più volte nei confronti dell'eccentrico candidato repubblicano Donald Trump; questa nuova dimostrazione di forza da parte di Putin di sicuro susciterà ulteriori reazioni da parte dei suoi omologhi americani.