Non ce l'hanno fatta i due agenti caduti stamattina a Palm Springs, in California, e un terzo ha rischiato di fare la stessa fine. I poliziotti, dopo aver ricevuto una chiamata per una lite in famiglia, si sono catapultati sulla Cypress Avenue, a est della famosa Sunrise Way, quando sono stati presi di mira e colpiti fatalmente da una ventina di colpi di arma da fuoco che hanno anche causato lievi ferite ad un terzo collaboratore che non ha esitato a richiedere i rinforzi.

Immediata la risposta della Polizia, che ha sgomberato gli edifici circostanti la zona della Sparatoria, ha fatto divieto agli abitanti degli edifici attigui di non uscire di casa e di segnalare qualsiasi movimento sospetto e ha schierato dieci squadre speciali Swat, la sezione di elite della Polizia statunitense altamente preparata per missioni ad alto rischio.

Infatti i risultati non hanno tardato ad arrivare, visto che dopo circa 12 ore la caccia all'uomo, John Felix, di 26 anni, è terminata con il criminale in manette che vedendosi contro centinaia di poliziotti armati non ha opposto la minima resistenza.

Durante la conferenza stampa Bryan Reyes, capo della polizia di Palm Springs, ha dichiarato che la pattuglia era accorsa in un residence del blocco 2700 di Cypress Avenue dopo che una donna aveva chiesto soccorso per una lite in famiglia. Gli agenti, trovandosi la porta dell'appartamento sbarrata, hanno intimato a Felix, il figlio della donna, di aprirla per favorire il loro ingresso ma l'uomo, dopo 10 minuti di trattative andate a vuoto ha aperto il fuoco sugli agenti, ferendo mortalmente Josè Gilbert Vega, che sarebbe andato in pensione dopo 35 anni di servizio e che stava effettuando una sostituzione, e Lesley Zerebny, una neo mamma 27enne appena rientrata a lavoro dopo la gravidanza, dopo di che si è dato alla fuga per le strade di Palm Springs.

I migliori video del giorno

Non si esclude, inoltre, la possibilità che il duplice omicidio sia frutto di un'imboscata ben pianificata, anche se le notizie a questo riguardo sono ancora incerte.