Sabato mattina è stato ritrovato morto il giovane cantante romano Vittorio Bos Andrei. Il rapper, appena 22enne, si trovava a casa di amici in via Anneo Lucano, zona Balduina. In base alle prime dichiarazioni degli inquirente, il decesso sarebbe avvenuto a seguito di un festino a base di droga e alcol. Dopo essersi laureato, con una valigia piena di sogni, si divideva tra la sua amata Roma e Milano. La sua carriera procedeva a gonfie vele ma, ieri mattina, Vittorio non si è svegliato dicendo addio per sempre ai suoi progetti, ai suoi sogni, alla vita.

Pubblicità

La tragedia dopo il festino

Avevano trascorso una serata in compagnia, in tutto una decina di ragazzi. Qualche bicchiere di troppo, nell'appartamento sono state ritrovate diverse bottiglie a testimoniarlo, e probabilmente l'uso di sostanze stupefacenti. Questa seconda ipotesi potrà essere verificata solamente a seguito dell'autopsia. Erano rimasti in tre a dormire in casa quella notte: il talentuoso cantante, il figlio del proprietario dell'immobile e un altro amico. La mattina seguente la scoperta del dramma.

Hanno tentato di rianimare Vittorio ma non c'è stato niente da fare. I medici dell'ambulanza ne hanno constatato il decesso e successivamente avvertito la polizia.

Vita e sogni spezzati

Il giovane rapper romano era molto seguito dai suoi fans in particolar modo sui social networks. I video pubblicati su YouTube superavano, spesso, le 100mila visualizzazioni. Mamma Roma, Petrolio, Selfish Selfie e Mezzo Vuoto, le performance più viste e ascoltate. La pagina Facebook dell'artista non è al momento disponibile, probabilmente è stata chiusa.

Pubblicità

Restano aperti, invece, il canale ufficiale su YouTube e quello di Google+. I messaggi di cordoglio del popolo del web arrivano su questi due social networks.

Andrei e l'esperienza di X Factor

Cranio Randagio, questo era il suo nome d'arte e come lo conoscevano tutti i suoi fans. Lo scorso anno era stato scelto da Mika, per il programma X Factor, come talento della categoria Under 24 Uomini.

Dal brano Petrolio: "Volerò via, volerò via, come un gabbiano pure se il petrolio mi pesa sul dorso smorzando la scia..

Io volerò via".