Andrea Lanzieri, il ragazzo di 27 anni che lo scorso ottobre aggredì il vicesindaco di Sarno Gaetano Ferrentino, è stato arrestato insieme alla sua convivente perché trovato in possesso di materiale esplodente e sostanze stupefacenti. Le operazioni sono state svolte ieri mattina dagli agenti della Polizia, impegnati da diversi giorni nella lotta alla criminalità in virtù dei recenti fatti di Cronaca che hanno visto non solo l'aggressione ai danni di Ferrentino ma anche l'incendio appiccato alla porta di ingresso della sede del Partito Democratico di Sarno. Per questo motivo, il tutto è partito dopo la riunione straordinaria del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica del 28 ottobre e del tavolo tecnico tenutosi presso la Questura di Salerno.

Perquisizioni e arresto

Gli esponenti delle forze dell'ordine hanno agito effettuando i dovuti controlli all'interno dell'abitazione di Lanzieri, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, spaccio di droga e detenzione di armi. Alla fine della perquisizione sono stati rinvenuti 125 grammi di marijuana, un congegno esplosivo costruito in casa, una batteria di un motorino e circa 18 timer, degli inneschi collegati ai cavi dell'elettricità e il telaio di un altro scooter con targa di provenienza circospetta. Tutti elementi, dunque, che l'hanno condotto all'arresto per detenzione abusiva di materiale esplodente, ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Insieme a lui è stata portata via anche la sua convivente, una ragazza di 23 anni che durante le manovre ha cercato di gettare il quantitativo di droga leggera all'interno del water di casa.

I migliori video del giorno

L'ordigno esplosivo è stato esaminato e distrutto dal Nucleo Artificieri della Polizia di Stato. Lanzieri si trova adesso presso il carcere di Fuorni a Salerno. La ragazza che convive con lui, invece, è stata posta ai domiciliari. Il 25 ottobre scorso, Lanzieri conquistò le pagine dei quotidiani locali per aver aggredito il vicesindaco Gaetano Ferrentino per l'appalto legato alla potatura di alberi nelle aree comunali.