Il locale parigino Bataclan riaprirà questo prossimo 12 di novembre con un concerto di Sting, come ha confermato il proprietario. La riapertura avrà luogo un giorno prima del primo anniversario degli attentati di Parigi del 13 novembre che lasciarono più di 130 morti e centinaia di feriti nella capitale francese.

La vendita dell’entrate comincerà martedì prossimo ed i benefici raccolti, come specificato nel sito web, andranno diretti alle associazioni Life for Paris e 13 novembre: Fraternité Verité, entrambe in aiuto alle vittime degli attentati.

La presidentessa dell'associazione Life for Paris ha commentato nella catena BFM TV: "per noi è molto importante far sapere cos'è successo un anno fa e con la raccolta dei fondi possiamo continuare ad aiutare le famiglie di chi ha perso la vita quel terribile 13 novembre".

L'omaggio di Sting

Sting è stato invitato alla riapertura del locale dove suonerà per ricordare e rendere omaggio a tutti coloro che persero la vita negli attentati. Ma come ha dichiarato lo stesso cantante vogliamo celebrare la vita e la musica che rappresentano questa storica sala di concerti".

Il giorno 13, nel quale si compirà un anno dagli attacchi, verrà celebrata una cerimonia per ricordare le vittime, nella quale parteciperanno anche gli “Eagles of Death Metal”, la banda statunitense che suonò quella tragica notte.

La sicurezza è stata rinforzata per l'occasione, con un nuovo sistema di apertura di porte ed agenti della Prefettura di Polizia mobilitati specialmente per quel giorno.

Quella terribile notte

Nell'assalto al locale bataclan morirono più di 80 persone dopo che tre terroristi, in seguito abbattuti dalla Polizia, facessero irruzione nel locale, sparando contro le persone che seguivano il concerto del gruppo Eagle of Death Metal in quel momento.

I migliori video del giorno

Diversi uomini vestiti di nero e col viso coperto spararono indiscriminatamente all’interno della sala portando a termine un "autentico massacro”, cosi è stata descritta la scena da vari testimoni che riuscirono a salvarsi dall'attacco.