Annuncio
Annuncio

Hanno avuto un finale dell'anno di sicuro non invidiabile i passeggeri di un Boeing 707 della compagnia polacca Enter Air con a bordo 160 persone partito da Las Palmas con destinazione Varsavia in Polonia è stato costretto a terminare anticipatamente il suo volo all'aereoporto di Praga. L'accaduto è stato causato da un uomo che durante il volo ha iniziato a minacciare di detonare una presunta bomba presente a bordo. Dopo che l'Aereo è atterrato l'uomo non voleva comunque arrendersi costringendo le unità antiterroristiche a dover fare irruzione nell'aereo per arrestarlo.

Sul suo profilo Twitter il ministro dell'interno Milan Chovanec ha riferito che i passeggeri sono stati immediatamente evacuati senza riscontrare feriti. Ma inoltre ha twittato che a quanto pare non si sia trattato di un attacco terroristico.

Advertisement

C'è quindi la possibilità che fortunatamente si sia trattato solo un uomo con instabilità mentali o sotto effetto di sostanze stupefacenti.

Continua Chovanec che sul posto gli artificieri della polizia controlleranno accuratamente l'aereo per avere la certezza che sia completamente sicuro e il volo potrà riprendere non prima di domani e quindi i passeggeri saranno costretti a trascorrere la notte a Praga. Ma sembra che la stessa compagnia di volo sia venuta incontro ai passeggeri e che dovrebbe inviare velocemente un secondo aereo in modo che i passeggeri possano giungere alla loro destinazione il prima possibile. Che si tratti di un terrorista o di un pazzo, l'intervento delle forze dell'ordine all'aereoporto è stato esemplare. Sono intervenuti prontamente malgrado ci siano già stati negli scorsi mesi falsi allarmi bomba su aerei un po' in tutto il mondo.

Advertisement
I migliori video del giorno

Le autorità hanno mostrato che non bisogna mai prendere sottogamba un avvertimento del genere, perché bensì un'azione antiterroristica inutile comporti costi e spreco di uomini che potrebbero servire altrove, è meglio verificare ogni chiamata anziché tralasciarne una che potrebbe rivelarsi vera e provocare la morte di decine di persone.