Acquista toni sempre più aspri la separazione tra Frances Bean Cobain, figlia del leader dei Nirvana Kurt Cobain e di Courtney Love, e l’ex marito Isaiah Silva.

La giovane artista ha fatto causa all’ormai ex marito per riavere la chitarra acustica suonata da Kurt Cobain durante la trasmissione MTV Unplugged del novembre 1993, una Martin D-18E, probabilmente l’ultimo strumento suonato dal leader dei Nirvana suicidatosi a Seattle nell’aprile del 1994. Secondo quanto sostiene Silva la chitarra gli sarebbe stata donata come regalo di matrimonio e quindi non ha intenzione di restituirla.

Il Matrimonio breve seguito da una separazione burrascosa.

Frances aveva sposato Isaiah Silva, frontman della band The Eeries, suo storico fidanzato, nel giugno del 2014, nel corso di una cerimonia molto intima, si parla di 15 invitati, tra i quali non figurava nemmeno Courtney Love, mamma della sposa. 21 mesi più tardi la giovane Cobain ha chiesto il divorzio. Il matrimonio Cobain Silva per molti aspetti ricordava quello celebrato, in gran segreto e tra pochi intimi, dal padre Kurt e dalla madre Courtney Love.

L’unione tra i due dura poco e apre la strada a un divorzio difficile. La separazione tra Frances e Silva aveva assunto toni amari già dallo scorso anno quando Silva, cui non sarebbe andato nulla del patrimonio Cobain, chiese un vitalizio di 300.000 dollari all’anno.

La Chitarra di Kurt Cobain, cimelio di famiglia di grande valore.

Al centro della disputa adesso c’è la chitarra acustica del leader dei Nirvana, una Martin D-18 E assicurata qualche anno fa per un 1 milione di dollari, oggi varrebbe molto di più.

A parte il valore commerciale quello che assume importanza per Frances è il valore affettivo, la stessa Courtney Love ha confermato che si tratta dell’ultimo strumento suonato da Kurt definendolo “un prezioso cimelio di famiglia” che non deve rimanere nelle mani di un estraneo. Frannie non molla ed è decisa a riavere ciò che è suo, contestando la versione del marito che non vuole rinunciare a un regalo di matrimonio molto “prezioso”.

Secondo quanto riportato dal magazine americano TMZ, la figlia di Kurt Cobain avrebbe richiesto che la chitarra venga custodita da una compagnia di spedizioni per essere conservata secondo i più alti standard di sicurezza.

E’ chiaro che questo è solo il primo atto di un’accesissima battaglia legale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto