Perché gli alieni dovrebbero rapire esseri umani per eseguire su di loro strani esperimenti? Una domanda che sembrerebbe illogica e fantasiosa, ma le testimonianze spesso riportate - anche da personalità di spicco - sono tutt’altro che giocose. I teorici della cospirazione ritengono che la razza aliena conosciuta in gergo con il nome di "grigi", abbia intenzione di creare una specie ibrida umano-aliena e, per questo motivo, sarebbe interessata a studiare l’anatomia umana e a raccogliere campioni.

Chris Augustin ha deciso di raccontare al mondo la sua storia dopo aver varcato i confini dell’Area 51, la base super segreta americana dove si crede siano custoditi relitti di dischi volanti e alcuni esemplari di esseri extraterrestri.

Il signor Augustin avrebbe, in passato, vissuto l’esperienza dell'avvistamento di un enorme oggetto nero triangolare, vicenda che l’ha spinto ad indagare sul fenomeno.

Il presunto rapimento alieno

È risaputo che i confini della base statunitense sono protetti e strettamente controllati: essendo un'area militare, l’accesso è severamente vietato a chiunque cerchi di entrare senza autorizzazione. Il perimetro è circondato da telecamere di sorveglianza e vigilanza continua e, qualora si ignorassero i numerosi segnali di avvertimento, si potrebbe mettere seriamente a repentaglio la propria vita. "Ho attraversato illeso i confini e sono tornato. Vivo per raccontare questa storia. Era il 2002 e mi trovavo nella mia auto con le mani sul volante.

C’è un vuoto nella mia memoria di tre minuti e 40 secondi esatti. Non capivo cosa stesse succedendo. Avevo paura e ho sentito uno strano oggetto sotto la pelle", racconta il testimone. A quanto pare, dopo delle radiografie, è stato trovato nella gamba sinistra del signor Augustin un oggetto estraneo.

L'ex militare, durante le conferenze che sta tenendo nel territorio statunitense per raccontare la sua storia, ha mostrato il video in cui lo si vede attraversare i confini della base: un elicottero nero lo avrebbe immediatamente raggiunto, per allontanarsi poco dopo.

Augustin è riuscito a lasciare l’Area 51 senza nessuna conseguenza. Sarebbe stato protagonista, nel corso della sua vita, di diversi episodi di "abductions" e di strani fenomeni psichici che ancora oggi non riesce a spiegare.