Quella dei selfie è una moda che sta ormai dominando la scena mondiale da qualche anno a questa parte: vip, calciatori, attori e persone comuni, nessuno è rimasto 'incolume' dall’essersi fatto un selfie, almeno una volta nella sua vita. Ma le mode possono sfociare spesso in qualcosa di più pericoloso e, se sino a ieri ci si limitava a scatti innocenti davanti agli specchi dei bagni e degli armadi, oggi i giovani sembrano ricercare in maniera sempre più estrema nuove tendenze, alcune delle quali possono portare a conseguenze persino mortali.

Pubblicità
Pubblicità

La moda dei selfie diventa pericolosa

Il fatto, accaduto venerdì scorso, vede coinvolti cinque ragazzini di Rimini tra i 15 e i 17 anni che intorno alle otto di sera, non sapendo come trascorrere le prime ore del week end, si sono ritrovati nei pressi della Ferrovia con l’intenzione di sfidare i treni a colpi di selfie assecondando una moda già in uso in diversi luoghi e nota proprio per la facilità con la quale diverse vite sono state spezzate.

Ad assistere alla scena, un cittadino che passando di fianco la ferrovia ha potuto notare il piccolo gruppetto di giovanissimi dando in seguito l’allarme. Giunti sul luogo sia i Carabinieri di Cattolica sia la Polizia Ferroviaria hanno sorpreso i cinque ragazzini, quattro maschi e una femmina, proprio durante la loro fuga. Le forze dell’ordine, una volta che sono riuscite ad intercettare e fermare i ragazzini, hanno provveduto a sequestrare i loro cellulari sui quali, tuttavia, non sono state rinvenute né foto né filmati; i ragazzini sono stati, comunque, denunciati per interruzione del servizio pubblico dal momento che le stesse Ferrovie dello Stato hanno dovuto rallentare il servizio a causa della mancata comunicazione del luogo del fermo dei cinque ragazzini.

Pubblicità

Selfie: dagli specchi ai binari, cos’è cambiato

Sino a qualche anno fa quella dei selfie era una moda per la quale il più delle volte si passava il tempo ad immortalarsi in posizioni buffe davanti ad uno specchio o con espressioni divertenti, insieme agli amici, per ripubblicare lo scatto sui social. Negli ultimi anni tuttavia, questo genere di moda ha preso una piega che forse nessuno avrebbe mai potuto immaginare degenerando sino al punto da provocare incidenti e morti.

La moda del “selfie sui binari”, grazie all’aiuto dei social come Facebook o Youtube, è giunta probabilmente in Italia dalla lontana Russia e sta dilagando al punto tale che è proprio di queste ultime ore la notizia che una ragazzina di 17 anni è stata fermata a Treviso per un episodio simile.

Con la ferma certezza che non possa accadere loro nulla, questi giovani ragazzi si radunano sempre più spesso sui binari dei treni in attesa di un qualsiasi convoglio che possa immortalare la loro epica impresa, dimentichi del fatto che possa essere la loro ultima impresa.

Pubblicità

Leggi tutto