Mowgli non è solo un personaggio inventato, protagonista di un noto romanzo e film per bimbi. In India fino a poco tempo fa, una bimba di 8 anni viveva nella foresta assieme alle scimmie. A scoprirla, un paio di mesi fa, erano stati alcuni agenti della Polizia indiana. La piccola, a quanto pare, trascorreva tutto il suo tempo con le scimmie, muovendosi e mangiando come loro. La sconcertante scoperta è stata fatta in una boscaglia dell'Uttar Pradesh, due mesi fa. Un ufficiale della Polizia, impegnato in un servizio di sorveglianza nella Riserva natura di Katarniaghat, è rimasto sbalordito quando ha visto quella ragazzina.

Emette solo suoni gutturali

Una bimba di 8 anni che si muove come le scimmie ed emette solo suoni gutturali. Non è il personaggio di un film ma realtà. I poliziotti indiani non hanno creduto ai loro occhi durante un servizio di pattugliamento in una riserva: una bambina nuda correva tra le scimmie, che la difendevano. La piccola si comportava come i primati che aveva vicino. Quando i poliziotti iniziarono ad avvicinarsi, le scimmie tentarono di proteggere la minore, urlando molto. Alla fine, l'ufficiale riuscì a ghermire la bimba, portandola poi nel locale nosocomio. Il dottor D. K. Singh ha affermato ieri, nel corso di una conferenza stampa, che il comportamento della minorenne è analogo a quello di una scimmia: non conosce nessuna lingua, emette solo suoni gutturali e si muove aiutandosi con le mani.

Il dottore ha aggiunto che, dopo settimane di cura, c'è stato un netto miglioramento della salute della piccola. Adesso la sua postura è eretta ma vuole ancora darsi alla fuga quando vede gli umani.

Le urla delle scimmie

Il Times of India ha scritto che, quando il poliziotto ha cercato di salvarla, nella foresta, la ragazzina ha iniziato ad urlare, così come tutte le altre scimmie.

La minore è stata ribattezzata subito 'Ragazza Mowgli' perché la sua storia ricorda quella del protagonista de 'Il libro della giungla', famoso romanzo scritto da Rudyard Kipling. Gli investigatori indiani stanno cercando di capire come ha fatto la 'Ragazza Mowgli' a finire nella foresta e per quanto tempo vi ha vissuto. I medici dicono che la bimba, pian piano, sta diventando più sociale anche se, spesso, ha attacchi di rabbia e violenza.

Ora la ragazzina è in grado di camminare come tutte le persone, quindi in posizione eretta, ma la tentazione di passeggiare a quattro zampe è sempre forte. La piccola vorrebbe tanto tornare dai suoi amici primati.

Segui la nostra pagina Facebook!