Si è fatto più pesante il bilancio dell'omicidio-suicidio avvenuto nelle ultime ore in una scuola elementare di San Bernardino, in California. E' morto anche uno dei bimbi colpiti da un uomo entrato improvvisamente in classe. Lo studente non ce l'ha fatta, nonostante lo sforzo dei medici per tenerlo in vita. L'autore della sparatoria, secondo le prime informazioni, è il marito di una maestra. Dopo essere entrato nella classe dove stava insegnando la moglie, il 53enne Cedric Anderson ha premuto il grilletto, freddando la moglie e colpendo due bimbi; poi si è suicidato con la stessa arma da fuoco.

Nessun attacco terroristico

Nuovo episodio tragico a San Berbardino, in California (USA). Non si conosce il motivo per cui Cedric Anderson ha ucciso la moglie, Elaine Smith, maestra in una scuola a North Park. Con la scusa di consegnare una cosa alla moglie, il 53enne era riuscito ad entrare in classe durante le lezioni. Una volta davanti alla moglie, Cedric ha aperto il fuoco, colpendo anche due ragazzini dietro l'insegnante. Uno dei piccoli, Jonathan Martinez, 8 anni, è deceduto dopo una breve agonia. Molti avevano pensato subito al terrorismo. La Polizia americana, però, ha subito precisato che non si è trattato di un episodio con una matrice terroristica ma di una lite tra coniugi sfociata in tragedia.

Il fatto drammatico è avvenuto ieri alle 10.30 (19,30 in Italia). I poliziotti sono subito arrivati nella scuola ed hanno iniziato a compiere gli accertamenti per ricostruire la dinamica dell'episodio. Jarrod Burguan ha subito smentito l'ipotesi di attacco terroristico.

L'obiettivo era la maestra

I poliziotti californiani hanno affermato che l'obiettivo di Cedric era la maestra, sua moglie.

Non voleva certamente colpire i bambini. Purtroppo, due studenti erano dietro la donna e sono stati presi in pieno. Ad avere la peggio è stato il piccolo Martinez, deceduto nelle ultime ore in ospedale. Dopo aver ucciso la moglie, Anderson ha puntato l'arma verso se stesso ed ha fatto fuoco. Il capo della Polizia ha detto che il 53enne era entrato in classe improvvisamente, uccidendo a bruciapelo la maestra, il suo vero bersaglio.

Il poliziotto Michael Madden ha dichiarato che un altro tragico episodio ha interessato la cittadina di San Bernardino. La segnalazione della sparatoria sarebbe giunta al centralino della Polizia poco prima delle 10.30 di ieri. Nessuno si era accorto che l'uomo aveva con sé una pistola. Probabilmente, era tenuta nascosta.

Segui la nostra pagina Facebook!