Londra ancora sotto attacco. Stavolta sono le fiamme a mettere in scacco la capitale britannica e a provocare morti e feriti. Un incendio è divampato nel cuore della notte alla Grenfell Tower a nordovest di Londra. Subito accorsi i vigili del fuoco sono ancora all’opera nel tentativo di domare l'incendio e mettere in salvo le persone intrappolate all'interno degli appartamenti. Si teme che il palazzo possa crollare da un momento all’altro, vista la gravità dell’incendio e l’altezza delle fiamme.

Dalle notizie che sono state diffuse finora si capisce che l’inferno che si è scatenato nel palazzo situato nella zona ovest di Londra sia gravissimo e di vaste proporzioni, numerosi residenti stanno chiedendo aiuto affacciati alle finestre. Il capo dei vigili del fuoco Dany Cotton ha spiegato che, tutti i vigili del fuoco sono all’opera per spegnere l’incendio e che per ora è impossibile stabilirne le cause. Secondo la BBC non avrebbe funzionato il sistema d’allarme.

Un numero imprecisato di morti, per ora sono 30 i feriti

Sono almeno 200 i vigili del fuoco londinesi che, dalle prime ore di questa mattina, stanno lavorando per spegnere l’incendio che si è scatenato nella Grenfell Tower, situata a circa un chilometro e mezzo a nordovest di Kensington Palace. Il palazzo è costituito da 120 unità abitative, è quindi molto difficile fare delle stime sul numero di vittime, che presumibilmente sono state colte nel sonno e non hanno avuto il tempo di scappare.

Le fiamme sono divampate poco prima dell’una di questa notte, circa le due del mattino in Italia, al secondo piano della torre. il capo dei vigili del fuoco, Dany Cotton, ha detto che sono stati inviati 40 veicoli sulla scena, ma ancora non sono riusciti a domare le fiamme e quindi a fare una stima dei morti. Il servizio di ambulanze londinese ha trasportato almeno 20 pazienti distribuendoli in 5 ospedali locali.

Le testimonianze dei vicini

Una delle testimoni oculari dell’inferno che si è scatenato a Londra, Ousama Itani che vive nell’area, ha raccontato alla NBC News che uno dei suoi parenti ha sentito diversi inquilini del Grefell Tower gridare aiuto. “Quando ci siamo svegliati abbiamo visto appartamento dopo appartamento venire avvolti dalle fiamme” ha precisato la Itani. Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha scritto su twitter che l’incendio è stato dichiarato un “incidente maggiore”. Diversi passanti hanno postato dei video delle fiamme sui social media, molti di loro hanno anche scritto che si possono sentire i residenti del palazzo gridare aiuto dalle finestre.

Segui la nostra pagina Facebook!