Nel tardo pomeriggio di ieri 17 agosto un furgone bianco si è diretto sulla Rambla a Barcellona percorrendo diverse centinaia di metri a zig zag tra la folla a tutta velocità. Dalle prime ricostruzioni dell'accaduto, l'attentatore avrebbe percorso circa 600 metri alla velocità di circa 80 chilometri orari falciando tutti i passanti che si trovavano sulla sua traiettoria. La folle corsa è terminata con lo schianto del furgone su un chiosco posizionato lungo la rinomata strada del centro cittadino, con gli attentatori che sono fuggiti verso il famoso mercato e si sono barricati in un ristorante con alcuni ostaggi.

Pubblicità
Pubblicità

La corsa a tutta velocità tra la folla ha causato numerosi feriti e, secondo le prime indiscrezioni, purtroppo anche ad alcuni morti e diversi feriti gravi. Sul posto sono arrivate immediatamente numerose autoambulanze e forze dell'ordine locali che stanno lavorando continuamente per cercare di tenere sotto controllo la situazione. L'attentatore ha iniziato a correre all'altezza del Carrer Bonsuccés fino al mercato della Bouqueria.

Momenti di terrore sulla Rambla

Numerose testimonianze raccontano di aver visto un furgone bianco piombare a tutta velocità sulla folla cercando di investire il maggior numero possibile di persone che stavano passeggiando tranquillamente nella rinomata strada del centro.

Molti dei testimoni hanno visto scendere dal furgone più di un attentatore a mano armata e recarsi all'interno di un ristorante turco. Al momento le forze dell'ordine stanno cercando di trattare con gli attentatori per il rilascio degli ostaggi ed evitare di aggravare un bilancio dell'attacco terroristico già di per sé drammatico.

Chiusura immediata delle stazioni della metropolitana del centro cittadino

Non appena le forze dell'ordine hanno confermato che si è trattato di un attentato terroristico è subito scattata la massima allerta con la chiusura immediata di tutte le stazioni della metropolitana presenti nella zona e il divieto assoluto di circolazione di residenti e turisti sulla Rambla e nelle strade circostanti. La polizia ha dato ordine a tutti i locali della zona di chiudere per tenere al sicuro i clienti e sgomberare la strada.

Pubblicità

Prime stime dell'attacco terroristico alla Rambla

Dalle ultime notizie del folle gesto si contano almeno tredici morti e più di cento feriti, un bilancio che è tristemente destinato ad aumentare nel corso delle prossime ore. L'ultimo in ordine di tempo dei numerosi attentati che negli ultimi tempi stanno colpendo diverse capitali europee.

Leggi tutto