Una terribile notizia ci giunge dalla Calabria, dove un neonato di soli 3 giorni di vita è purtroppo deceduto per cause ancora tutte da accertare. I genitori vogliono vederci chiaro su quanto accaduto e per questo motivo hanno denunciato il fatto alla Procura.

Neonato muore pochi giorni dopo il parto

Un neonato di soli 3 giorni di vita è purtroppo deceduto in Calabria, precisamente presso gli ospedali Riuniti di Reggio Calabria. Dalle ultime informazioni che ci giungono dalla città di Reggio sembrerebbe che il piccolo, per motivi ancora tutti da chiarire, è stato colto da una grave patologia in forma acuta che si è aggravata sempre di più.

I medici non avrebbero potuto fare niente per riuscire a tenerlo in vita e quindi è deceduto dopo solo 3 giorni dal parto. I genitori del piccolo però vogliono vederci chiaro e per questo motivo hanno deciso di informare di quanto successo gli uffici della Procura di Reggio Calabria, e grazie al procuratore aggiunto Gaetano Paci sono state avviate le indagini. Al momento è stata sequestrata la cartella clinica del neonato e nelle prossime ore sarà svolta sul suo corpicino l'autopsia che dovrà stabilire l'effettiva causa del decesso. Nei prossimi giorni quindi si dovrebbero avere maggiori informazioni ed eventualmente stabilire se questa morte potrebbe essere stata causata da qualche negligenza da parte dei sanitari.

Calabria, altra notizia di cronaca

Oltre a questa tragica morte in Calabria negli ultimi giorni ne è avvenuta anche un'altra, un giovane ragazzo di soli 16 anni è infatti deceduto dopo essere rimasto coinvolto in un'incidente stradale. Il ragazzo si chiamava Emanuele Todarello e stava viaggiando a bordo del suo motorino sulla famigerata statale 106 nei pressi della cittadina di Ardore Marina, in provincia di Reggio Calabria, quando per causa ancora da chiarire, si è andato a scontrare in modo violentissimo contro un'autovettura che sopraggiungeva dalla corsia opposta.

Purtroppo nello scontro il ragazzo è stato sbalzato sull'asfalto ed ha avuto la peggio, morendo sul colpo. Sul luogo si erano prontamente recati i sanitari del 118 con un'ambulanza, ma non hanno potuto fare niente se non constatarne l'avvenuto decesso. Le forze dell'ordine hanno immediatamente analizzato tutti gli elementi utili del caso che potrebbero servire per riuscire a ricostruire l'esatta dinamica di quanto è accaduto.