Audi è il marchio tedesco di automobili tra i più desiderati tra quelli presenti sul mercato europeo e non solo. Dunque, l'affidabilità del marchio Audi dovrebbe essere sicura al 100%; tuttavia pare che cosi non sia: proprio in questi giorni, infatti, l'Audi sta vivendo una bruttissima caduta di stile. Il marchio tedesco ha richiamato centinaia di migliaia di vetture a causa di un guasto tecnico. Il riscaldamento aggiuntivo presenterebbe un guasto che potrebbe causare incendi al veicolo stesso. Ma vediamo insieme quali sono i modelli di automobili interessati.

Pubblicità
Pubblicità

Rischio di incendio per le Audi

Il produttore di auto di alta gamma Audi ha annunciato il ritiro di più di 330.000 vetture sul mercato tedesco. Secondo il marchio, questi modelli presentano un grave rischio di incendio legato a un problema al riscaldamento aggiuntivo dell'auto. Il guasto può, quindi, causare il surriscaldamento dei cavi. Fortunatamente, in questo caso non si parla di "nessun danno corporale", ma tuttavia la preoccupazione è crescente per i possessori dei veicoli interessati, poichè il danno può provocare odori di bruciature e danni a breve termine al veicolo.

Pubblicità

Secondo un portavoce del marchio, i modelli interessati al richiamo sarebbero: A4 e A5 e la 4x4 Q5 ,tutti i veicoli di questi modelli fabbricati tra il 2011 e il 2015. Solo in Germania, più di 330.000 veicoli sono stati già interessati da questo richiamo. Tuttavia, Audi non ha fornito dettagli sulle statistiche di ritiro per gli altri paesi europei interessati, ma sappiamo con certezza che saranno molte le auto a rischio anche qui in italia.

Il problema tecnico

Audi ha dichiarato che avrebbe contattato tutti i clienti per chiedere loro di riportare il veicolo al garage per la riparazione. Per iniziare a rimediare al problema, il marchio famosissimo ha consigliato ai clienti interessati dal ritiro di disabilitare il riscaldamento supplementare del veicolo.

Questo tipo di riscaldamento è principalmente utilizzato dagli automobilisti che viaggiano in regioni molto fredde. Fortunatamente L' Audi, non sarebbero la prima a cadere in uno strafalcione simile: nell'ottobre 2017, infatti la filiale del Gruppo Volkswagen aveva anche essa richiamato 250.000 auto negli Stati Uniti, le auto presentavano un problema simile. Cosa farà audi in soccorso delle altre nazioni interessate?

Questo lo vedremo, speriamo solo che i danni per i clienti del noto marchio, non siano gravi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto