Lutto nel mondo del giornalismo italiano. Oggi, sabato 3 febbraio 2018, è morto Federico Leardini, giornalista esperto di economia di SkyTg24. Aveva 38 anni. Federico è stato sorpreso da un infarto, ieri, mentre si trovava in una palestra di Carate Brianza (MB). Stava eseguendo alcuni esercizi quando si è sentito male. Gli operatori sanitari, subito accorsi in palestra, si sono resi conto della gravità della situazione e l'hanno trasportato al San Gerardo di Monza. Leardini è spirato stamane proprio in tale nosocomio. L'esame autoptico servirà a chiarire le cause della morte. Federico la moglie e la figlioletta.

Emilio Carelli, ex direttore del Tg, ha dichiarato su Twitter che oggi è venuto a mancare un giornalista preparato, bravo e buono: 'Ci aggiornava sull’economia!'.

Giornalista abile e apprezzato dai colleghi

Dopo aver accusato il malore in palestra, Leardini non avrebbe più ripreso conoscenza. I medici del San Gerardo di Monza non hanno potuto fare nulla per salvarlo. Il giovane giornalista era molto preparato e apprezzato dai colleghi. Era il responsabile de 'La Campanella', rubrica di Borsa e Finanza.

Classe 1979, Federico lasciò la sua Venezia nel 2000 e si trasferì a Milano, dove conseguì la laurea in scienze politiche e il master in relazioni internazionali. Iniziò a lavorare per Sky nel 2011, gestendo la consueta rubrica economica. Grazie al preparato reporter, i colleghi e i telespettatori hanno appreso tante notizie economiche.

Federico Leardini appassionato di sollevamento pesi

Le passioni di Leardini, oltre al giornalismo, erano il sollevamento pesi, raccontare fiabe alla figlia e cucinare. Federico, nel corso di un'intervista, aveva rivelato che il suo esordio nel mondo del giornalismo era avvenuto presso Class Cnbc, dopo aver studiato relazioni internazionali e numerose esperienze lavorative a Bruxelles.

Federico aveva detto di aver deciso di raccontare fatti economici e finanziari perché, secondo lui, finanza ed economia sono 'due campi vivi', fattori fondamentali dietro a tutti gli eventi mondiali. Il giornalista di SkyTg24 era conscio delle difficoltà del suo mestiere, che comunque amava. Diceva che non era semplice essere sempre aggiornato e far capire certi concetti alle persone, specialmente a quelle non molto ferrate in economia e finanza.

Anche un giornalista economico ha davanti a se' molte sfide, spesso difficili. Leardini però apprezzava la sua professione e reputava 'estremamente stimolanti' le suddette disfide.

Segui la pagina Affari E Finanza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!