Mercoledì pomeriggio di terrore in una scuola superiore di North Broward. Un ex studente è entrato nel campus brandendo un fucile ed ha ucciso diciassette persone. L'episodio si è verificato alla Marjory Stoneman Douglas High School a Parkland in Florida. Secondo le indiscrezioni, la mattanza sarebbe iniziata quando è scattato l'allarme antincendio con un ex studente che avrebbe iniziato a scaricare i colpi di arma da fuoco su insegnanti e alunni che avevano lasciato l'aula per comprendere cosa stesse accadendo.

Pubblicità
Pubblicità

In molti hanno cercato di fuggire dalla furia omicida del diciannovenne nascondendosi sotto i banchi. Secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine responsabile della strage è Nikolaus Cruz. Quest'ultimo era stato già segnalato per la sua pericolosità ma, nonostante ciò, è riuscito ad entrare indisturbato nel liceo americano eda far fuoco. L'ufficio dello sceriffo Broward ha riferito che il giovane ha ucciso una decina di persone all'interno del campus ed altre mentre fuggiva all'angolo di Pine Island Road.

Pubblicità

Il folle pomeriggio di Nikolaus Cruz

Due persone sono morte subito dopo il trasporto in ospedale mentre i feriti sarebbero una quindicina. Alcuni di questi sono stati sottoposti ad un intervento chirurgica dai medici del Broward Medical Center o Broward Health North. In queste ore stanno lavorando per liberare gli edifici del liceo che ospita 3.200 studenti. Il sovrintendente Robert Runcie ha riferito a WSVN Channel 7 che è una di quelle giornate che non vorresti mai vivere.

'Chiedo alla comunità di pregare per le vittime e per le loro famiglie'. Il dirigente ha sottolineato che non avevano ricevuto avvertimenti o minacce telefoniche che potevano far presagire un simile epilogo. Il folle è stato bloccato vicino all'ingresso di Pelican Pointe a Wyndham Lakes a Coral Springs ed è stato trasportato a Broward Health North.

Misteriosi i motivi dell'agguato del 'ragazzo difficile'

Restano ancora avvolti nel mistero i motivi che avrebbero spinto il diciannovenne a sparare all'impazzata.

'Siamo di fronte ad un atto catastrofico'. Nel frattempo i funzionari della Bso hanno trasportato gli studenti al Marriott Fort Lauderdale Coral Springs Hotel, al Golf Club e al Convention Center, situato a Coral Springs. 'Questo è un giorno terribile per la comunità locale e nazionale'. Le riprese video hanno mostrato gli studenti venivano fatti evacuare dal campus in piccoli gruppi mentre la polizia pattugliava il perimetro della scuola.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto