Disperazione e rabbia per la morte improvvisa di una donna di 71 anni, Loredana Martis, residente a Brecce Bianche. La donna, vittima di un destino beffardo, sarebbe deceduta a causa di un pezzo di pizza andatole di traverso mentre si trovava in un centro commerciale della provincia di Ancona, precisamente nel parcheggio delle auto.

I dettagli della vicenda

Un sabato pomeriggio come tanti si è rivelato fatale per Loredana.

La donna, secondo quanto raccontano alcuni media locali, era andata a fare la spesa con il marito in un centro commerciale della zona. Durante le compere, i due coniugi avrebbero deciso di sostare in un bar senza immaginare che da lì a poco, davanti agli occhi di una decina di persone, si sarebbe consumata una vera e propria tragedia.

Loredana decide di prendere una pizzetta, ma tra un boccone e l'altro un pezzo le va di traverso e subito inizia a sentirsi male.

Disperato il marito che, tra urla e grida, cercava aiuto per salvare in tutti i modi la moglie. Loredana sviene, subito l'intervento dei sanitari del 118 e degli operatori della Croce Rossa: nonostante i tempestivi soccorsi, la pensionata viene trasportata all'ospedale Torrette. La donna giunge al pronto soccorso in codice rosso. Immediato l'intervento dei medici del nosocomio locale che hanno cercato in tutti i modi di rianimare la 71enne senza, però, riuscire nel loro intento.

Il quadro clinico

A distanza di ore dalla sua morte, avvenuta poco dopo l'arrivo in ospedale, dove il cuore di Loredana ha cessato di battere, i dettagli della terribile tragedia si fanno più nitidi: il boccone di pizza andatole di traverso l'avrebbe uccisa. La donna sarebbe morta soffocata da un reflusso gastroesofageo a causa del pezzo di pizza andatole di traverso e che le avrebbe provocato l'ostruzione delle vie respiratorie.

Il quadro clinico rivela che probabilmente, tra le cause, ci sarebbe anche una polmonite ab ingestis causata dal boccone di pizza.

Non è ancora certo se sul corpo della donna verrà effettuata l'autopsia per capire, con chiarezza, se Loredana Martis, pensionata anconetana, sia morta per una tragica fatalità di un destino beffardo - che tutto dà e tutto toglie - o perché soffrisse, già da tempo, di patologie che avrebbero potuto determinare il malore improvviso in un pomeriggio come tanti che, difficilmente, il marito soprattutto, dimenticherà.

Al momento, però, secondo una prima ricostruzione da parte dei medici del nosocomio, prevale l'ipotesi della fatalità. Loredana sarebbe deceduta per soffocamento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto