Il reddito di cittadinanza è assolutamente il protagonista del momento. I Caf (centri di assistenza fiscale) hanno subito, negli ultimi giorni, numerose richieste per quanto concerne il reddito minimo garantito. In principio fu Bari, subito dopo le elezioni, a scatenare il tumulto del reddito di cittadinanza. In numerosi Caf della Puglia, diversi ragazzi si sono rivolti a loro per chiarimenti in merito.

Il M5S smentito: non è una fake news

Come era logico e prevedibile, tali eventi di cronaca sono diventati oggetto del dibattito politico. Appare evidente come il reddito di cittadinanza abbia fatto breccia su un determinato tipo di elettorato. Da Nord a Sud, il Movimento Cinque Stelle ha attratto numerosi giovani disoccupati: il reddito minimo garantito ha saputo convincere, specie dove è assente un tessuto socio-economico di rilievo.

L'apparato vicino a Di Maio ha risposto indicando tale notizia come una bufala o per chi preferisce come una Fake News. Sui social e canali telematici collegati ai pentastellati, si è subito gridato al complotto o alla bufala. Peccato che il direttore generale del comune di Bari, Davide Pellegrino, abbia invece confermato la notizia.

Palermo si porta avanti

Un'altra regione dove il Movimento cinque stelle ha raccolto molto consenso è la Sicilia, che solo quattro mesi prima aveva eletto alle regionali Nello Musumeci, espressione della destra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S

In questo caso i siciliani hanno saputo fare prevenzione e per evitare situazioni poco piacevoli come in Puglia, i Caf a Palermo hanno esposto un curioso cartello.

Si legge infatti: "In questo caf non si fanno pratiche per il reddito di cittadinanza". Il cartello però in basso riporta un'altra scritta che ai più risulterà incomprensibile. I caf di Palermo hanno pensato bene di scrivere la stessa frase anche in arabo, per evitare gli stranieri ingolositi dal reddito minimo garantito.

Google trends la sera delle elezioni

Eloquente il grafico di Google trends nella notte post votazione. Durante i primi exit poll, ovvero quando un'affermazione del Movimento cinque stelle sembrava ormai certa, gli italiani sono impazziti. Il motore di ricerca è stato letteralmente preso d'assalto con la seguente keyword: "reddito di cittadinanza" come mostrato dal grafico di YouTrend (uno dei più importanti magazine di analisi e infografiche sulle tendenze sociali, economiche e politiche).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto