Come ogni 25 Maggio, dal 1983, è stata celebrata la giornata internazionale dei bambini scomparsi, in memoria di Ethan Patz, un bambino di solo 6 anni scomparso a New York il 25 maggio 1979. Lo scopo è la sensibilizzazione dell'opinione pubblica, e dare un aiuto alle famiglie che non hanno più notizie dei loro figli. Il fenomeno in Europa è monitorato da 31 organizzazioni non governative, tra cui SOS Il Telefono Azzurro Onlus, in Italia, che in collaborazione con le Forze dell'Ordine e il Ministero degli Interni gestisce il numero unico europeo 116.00 attivo 24 ore su 24 .In questa occasione SOS Il Telefono Azzurro Onlus, ha presentato un dossier con i dati più significativi di una vera e propria emergenza, poco conosciuta e sottovalutata : secondo stime recenti, almeno 8 milioni di bambini scompaiono ogni anno in tutto il mondo, vale a dire 22.000 bambini al giorno.

Il 50% dei bambini scomparsi dall'Europa dell'Est

Negli ultimi 7 anni le segnalazioni di bambini scomparsi sono state 1,2 milioni , in tutta Europa. Preoccupante il fenomeno in Romania (1/5 dei casi) e generalmente lEuropa dell’Est, dove vivono quasi il 50% dei bambini scomparsi .

Quasi 200 mila chiamate ricevute dal 116.00, riguarda minori fuggiti o allontanati dalle proprie case: quasi il 60%, il 25% di loro è stato abusato, sfruttato o abbandonato. I minori rapiti da un genitore raggiungono il 23% dei casi.

In Italia i bambini scomparsi sono migranti

Lo scorso anno è stato uno dei più tragici da quando è operativo il servizio 116.000, quasi 4 denunce ogni sette giorni. Oltre il 60% delle segnalazioni riguardano la scomparsa di bambini non accompagnati, arrivati in Italia con i famigerati barconi. Un fenomeno in aumento da quasi 10 anni, che sembra non volersi arrestare.

La fuga da casa, ovvero i casi di bambini e adolescenti fuggiti dalle proprie famiglie, a causa di abusi e violenze, ha un’incidenza del 12,4% e rappresenta la seconda causa di scomparsa. Telefono Azzurro ha messo a punto un app, che indica ai minori appena sbarcati, dove dormire e in generale come chiedere supporto.

Bambini scomparsi: Lazio e Lombardia in testa

Analizzando la situazione sul territorio il Lazio è la Regione con maggiore criticità, dove sono stati segnalati quasi un quarto del totale dei casi, seguita dalla Lombardia con quasi il 23%, mentre il sud e le isole risultano zone meno disagiate da questo punto di vista.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Il totale complessivo delle segnalazioni di bambini scomparsi, in queste regioni, è poco più del 24%

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto