Decisamente insolita e dai contorni abbastanza inquietanti la storia che ha visto come protagonista Katie Holley, una giovane ragazza americana, una storia la cui trama è certamente degna dei migliori film dell’orrore. La vicenda è stata raccontata dalla stessa Katie pochi giorni fa al magazine americano "Self": per più di una settimana ha avuto uno scarafaggio all'interno dell'orecchio

Stando a quanto riferito dalla giovane tutto è scaturito dal suo trasloco: nella nuova casa nella città di Melbourne in Florida, un particolare inquilino le ha fatto una visita, tutt'altro che di cortesia, nel cuore della notte, ed approfittando del suo stato di sonnolenza le è entrato nell'orecchio sinistro.

A causa di questa intrusione la giovane, del tutto ignara, ha convissuto per ben 9 giorni con uno scarafaggio all'interno del suo corpo.

Verso la metà del mese scorso, Katie si è svegliata di mattina con una sensazione molto strana, sensazione definita dalla ragazza come se le avessero messo una scheggia di ghiaccio nell’orecchio. La cosa le provocava un certo fastidio che con il passare dei minuti peggiorava sempre più, per cui ricorrendo ad un bastoncino di cotton fioc ha provato a porvi rimedio.

Ma ciò che ha avuto modo di osservare con i suoi occhi all'interno del suo organo uditivo è stato letteralmente impressionante: due zampette che altro non erano che quelle dello scarafaggio che furtivamente le era entrato di notte nel suo orecchio poco più di una settimana prima.

Katie e suo marito impressionati da quanto visto si sono recati con una certa urgenza al pronto soccorso. Giunti in ospedale il medico, dopo aver iniettato un anestetico alla giovane, ha ucciso lo scarafaggio che incredibilmente era ancora vivo e vegeto.

Una volta ucciso è stato rimosso dall’orecchio

Tutto quindi si era in qualche modo concluso bene, anche se la giovane Katie tempo dopo ha necessitato di una seconda visita da parte di un otorinolaringoiatra perché dall'orecchio continuava ad avere problemi di udito, problemi che nel corso della visita è stato accertato dipendere dagli ultimi piccoli resti dell'animale che sono stati definitivamente rimossi.

Insomma una vicenda assurda che fortunatamente non ha avuto ulteriori conseguenze per la ragazza.

C'è da dire comunque che, per quanto incredibile, la storia a detta degli esperti non e nemmeno tanto insolita. L'ematologo Coby Schal, interpellato da National Geographic sull’argomento, ha osservato che "gli scarafaggi cercano cibo un po’ ovunque e nel caso specifico potrebbero essere stati attratti dal cerume".