Svegliarsi di soprassalto mentre si dorme non è di certo un'esperienza piacevole, può configurarsi come un vero e proprio incubo alla 'Nightmare' se l'inconveniente accade per qualcosa di assolutamente imprevedibile. Del tutto inaspettato, per esempio, è quanto accaduto, la mattina dello scorso sabato 17 novembre, ad una coppia di Coira, comune capoluogo del cantone dei grigioni in Svizzera, considerato il più antico agglomerato elvetico e chiamato per tale motivo "La città più vecchia in Svizzera".

La vicenda qui svoltasi è davvero surreale, a quanto sembra, una coppia del posto mentre dormiva beatamente nel proprio letto di casa è stata svegliata di soprassalto da dei rumori; rumori che si è scoperto derivare da un estraneo che a sorpresa si era introdotto nel loro appartamento e si era sdraiato candidamente nel letto della coppia con l'intento di dormire come si trovasse a casa propria.

La coppia dopo la sorpresa iniziale ha chiamato la polizia

La coppia, 29 anni lui, 24 lei, dopo l'inevitabile grande sorpresa iniziale si è svegliata di soprassalto ed ha chiamato la polizia.

A quanto sembra l'estraneo, di cui non sono note le generalità, era completamente ubriaco e dormiva profondamente; al punto che tanto la coppia residente nella casa violata che i poliziotti sopraggiunti, non sono riusciti a svegliarlo nè tanto meno a farsi spiegare cosa ci facesse lì e quali fossero le sue intenzioni. Dopo gli inutili tentativi di destare l'uomo dal suo sonno, i poliziotti intervenuti hanno così deciso di trasferirlo in ospedale per le cure del caso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Curiosità

Chiaramente sulla singolare vicenda sono tuttora in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine elvetiche, mirate sopratutto a cercare di capire come l'uomo sia riuscito ad entrare furtivamente nella casa.

Sulla vicenda è intervenuto il presidente dello Sportello dei Diritti

Sulla vicenda è intervenuto Andrea Deflorin, della polizia di Coira, il quale ha commentato l'incredibile episodio affermando che "La volontà di furto è chiaramente esclusa", perché l'interessato non ha affatto agito di soppiatto.

Insomma una vicenda 'sui generis' che per fortuna al di là dello spavento si è conclusa, possiamo dire, con un lieto fine; visto che a quanto sembra non vi sarebbero furti o danni rilevanti nell'abitazione e che la coppia che ha subito l'intrusione indesiderata è tornata alla sua normale vita quotidiana.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto