E' stata beccata a fare il bagno all'interno della storica Fontana di Trevi, proprio come fece Anita Ekberg nel film La Dolce Vita. Si tratta di Aida Nizar, concorrente del Grande Fratello che ieri è stata multata dai vigili di Roma Capitale con una sanzione di 450 euro.

Fontana di Trevi, il bagno della Nizar

Il gesto esuberante della donna le è costato caro, il video che la donna ha caricato su Instagram immortala tutto l'accaduto compresa la polizia municipale che la approccia per multarla mentre esce dall'acqua. La Nizar ha provato a giocarsi la carta del personaggio televisivo, ma ovviamente e fortunatamente questo aspetto per la legge non conta nulla.

"Sono 450 euro di multa, che fa? concilia" le dice l'agente della municipale che mette un freno all'esuberanza del gieffina. Probabilmente la Nizar voleva provare l'emozione di Anita Ekberg nel famoso film La Dolce Vita di Federico Fellini, ma il paragone è decisamente impossibile [VIDEO] sia per il tempo che le circostanze. Quando è stato girato quel film, che tra l'altro aveva ovviamente le autorizzazioni del caso, non esistevano multe così salate; il patrimonio culturale di Roma con il passare del tempo si deteriora e queste misure sanzionatorie sono state adottate per salvaguardarlo. Aida Nizar con il suo gesta voleva realizzare un spot personale per dare appuntamento ai suoi followers all'ultima puntata del Grande Fratello, il prossimo 4 di Giugno. La finale del GF è stata infatti anticipata di un giorno per non andare in conflitto con un altro programma Rai molto seguito: Wind Music Awards 2018.

L'edizione del Grande Fratello di quest'anno ha subito un drastico calo negli ascolti e specialmente tutti nelle ultime settimane: è passato da circa 4 a 3 milioni di telespettatori. Il calo di interesse tra gli spettatori del GF è dovuto all'uscita dalla casa proprio di Aida Nizar e Favoloso, i due personaggi che attiravano molte attenzioni seppure volgari e a tratti violenti.

Un turista polacco scala la Fontana di Trevi

Circa un mese fa un turista polacco di 44 anni ha tentato di scalare la Fontana di Trevi [VIDEO] fino in cima, la polizia però l'ha bloccato e l'ha denunciato oltre ad elevargli una multa di 500 euro. Gli agenti di polizia stavo svolgendo servizio di controllo in zona quando hanno visto l'uomo che si stava arrampicando, al turista gli è stato intimato di scendere immediatamente ma invece ha continuato la scalata. Una volta sceso i poliziotti gli hanno chiesto i documenti ma l'uomo si è rifiutato di fornirli, per questo motivo oltre la multa è stato anche denunciato.