Poche ore fa una bambina di solo 4 anni ha rischiato di morire annegata in Calabria mentre si trovava in una piscina di un resort. Il bagnino è riuscito fortunatamente a salvarla. Sempre in Calabria nella notte si è verificato un grave incidente stradale dove è rimasto ferito un uomo di 45 anni.

Calabria, bambina rischia di affogare in una piscina

Una bambina di 4 anni nella giornata di oggi 14 luglio ha rischiato di morire affogata all'interno di una piscina presente in un resort situato nella cittadina di Villapiana, in provincia di Cosenza.

La vicenda si è verificata precisamente all’Otium Sibari Resort verso le ore 12:00. Dalle prime informazioni che ci giungono sembrerebbe che la bambina si stava facendo il bagno in piscina, quando per cause ancora da accertare, ha iniziato a chiedere aiuto. Il bagnino di turno, un ragazzo di 27 anni, Domenico Imperio, accorgendosi di quello che stava accadendo si è immediatamente gettando nella piscina per riuscire a recuperare la bambina.

Dopo averla portata al sicuro ha iniziato tutte le operazioni per riuscire a rianimarla. Il 27enne gli ha, infatti, praticato tutte le manovre di primo soccorso per 15 interminabili minuti, un'attesa lunghissima per i genitori e per i tanti presenti che si era radunati intorno alla piccola. Fortunatamente la bimba ha ripreso i sensi, espellendo l’acqua che aveva bevuto.

Calabria, grave incidente stradale nella notte

Nella notte, sempre in Calabria, si è verificato un grave incidente stradale nella città di Vibo Valentia, precisamente in via delle Barche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calabria

Nel sinistro è rimasto coinvolto un uomo di 45 anni di cui al momento sono state rese note solo le iniziali del suo nome M. M. Dalle prime ricostruzioni effettuate dagli inquirenti sembrerebbe che il 45enne a causa dell'alta velocità abbia perso il controllo della sua autovettura andando a schiantarsi contro un'altra auto che era parcheggiata al limite della carreggiata. I residenti sentendo il rumore dell'impatto hanno immediatamente allertato i sanitari del 118 che si sono recati tempestivamente sul luogo.

I medici hanno quindi trasportato l'uomo in codice rosso presso l'ospedale Jazzolino di Vibo Valentia, dove è stato subito ricoverato nel reparto di rianimazione. A causa delle gravi ferite riportate è stato già sottoposto ad un delicato intervento chirurgico e al momento non sappiamo se si trova in pericolo di vita. Le forze dell'ordine della stazione di Vibo Marina hanno iniziato a condurre tutte le indagini del caso per ricostruire l'accaduto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto