Nella serata di ieri 1 luglio in Calabria [VIDEO], un uomo - addormentatosi sul ciglio della strada in evidente stato di ubriachezza - è stato investito da un'autovettura. Nella giornata di oggi invece un grave incidente stradale ha causato la morte di una signora di 70 anni. Analizziamo assieme i due casi di cronaca avvenuti nel territorio calabrese a distanza di poche ore.

Calabria, uomo investito: è grave

Nella serata di ieri in provincia di Cosenza, precisamente nel comune di paola, un uomo in forte stato di ubriachezza si è addormentato sul ciglio della strada ed è stato investito da un'auto. Dalle prime informazioni che ci giungono tra gli altri da Il QuotidianodelSud.it, sembrerebbe che ad aver investito l'uomo sia stata un donna che era appena uscita da un teatro.

La donna salendo a bordo della propria autovettura non si è resa conto che l'uomo stava dormendo sulla strada e per questo motivo, dopo aver acceso il motore e aver fatto pochi metri, l'ha investito. Accortasi di quanto era successo ha immediatamente chiamato i soccorsi del 118 che si sono recati tempestivamente sul posto: dopo aver prestato le prime cure sul luogo dell'incidente, il malcapitato è stato trasportato in codice rosso presso l'ospedale di Paola. Dopo essere giunto in ospedale però, i medici si sono resi conto che le sue condizioni di salute erano molto gravi e per questo motivo è stato reso necessario il trasporto presso l'ospedale di Cosenza, dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Sull'intera vicenda stanno indagando le forze dell'ordine, nelle prossime ore si avranno ulteriori dettagli.

Calabria, altra notizia di cronaca

Nella giornata di oggi in Calabria si è verificato [VIDEO]un drammatico incidente stradale dove ha perso la vita una donna di 70 anni. La vicenda si è consumata in provincia di Reggio Calabria, nei pressi del comune di Siderno, in una curva in contrada Pellegrina. Sembrerebbe che la 70enne stava guidando la sua Lancia Ypsilon, quando per cause ancora del tutto da accertare, ha perso il controllo del veicolo andandosi a schiantare contro un muro di cemento posto al limite della carreggiata. Sul posto si sono recati immediatamente i sanitari del 118 e un elisoccorso ma per la donna non c'è stato stato nulla da fare. Sono inoltre intervenuti gli agenti del Commissariato cittadino che hanno iniziato a condurre tutte le indagini del caso. Al momento l'ipotesi più plausibile è quella che la 70enne sia stata colta da un malore e che per questo motivo non sia riuscita a mantenere sulla carreggiata la propria autovettura. Due brutti casi di cronaca insomma consumatosi a poche ore di distanza.