Nave e Serle sono separate da una manciata di chilometri, una quindicina in linea d'aria. In auto, per percorrere il tragitto, occorrono però una quarantina di chilometri per superare le vallate del bresciano. Nel giro di pochi giorni, da Nave e Serle, sono scomparse due persone: Manuela Bailo da Nave, [VIDEO]Iushra Gazi dai boschi di Serle. I due fatti non sembrano essere legati, ma l'intera comunità del bresciano è molto preoccupata per le sorti delle due.

Manuela Bailo e il giallo degli sms

Di Manuela Bailo si sono perse le tracce sabato 28 luglio da Nave. L'ultimo a vederla in vita è stato l'ex fidanzato, Matteo Sandri: 'Vado a trascorrere qualche giorno sul lago di Garda' avrebbe detto la donna.

Le telecamere di sorveglianza interne dell'appartamento ritraggono la donna, apparentemente tranquilla, mentre stira alcuni vestiti. Poi sparisce, insieme alla sua auto, un'Opel Corsa grigia metallizzata. Dov'è finita Manuela? Possibile che nessuno l'abbia vista passare? La preoccupazione della famiglia è tanta. Anche perchè. nelle ore successive alla scomparsa, dal cellulare della donna partono alcuni sms indirizzati alla famiglia, all'amica e all'ex fidanzato. Ma l'amica Francesca, alla quale avrebbe mandato uno degli sms, assicura: 'Quei messaggi non li ha scritti Manuela, non è il suo stile' [VIDEO]. Chi potrebbe averli scritti? Una delle persone che doveva incontrare sul Lago di Garda il week end della scomparsa? L'ex fidanzato, tuttora convivente della donna, racconta che Manuela, dopo la fine della loro storia, avrebbe avuto una relazione con un uomo impegnato che è al momento ignoto.

Gli inquirenti lavorano a 360 gradi e non escludono alcune ipotesi.

Scomparsa Iushra, l'appello del padre: 'Riprendete le ricerche, mia figlia è viva'

Da Nave a Serle, sempre in provincia di Brescia. Mdliton Gazi, padre di Iushra - la ragazzina di 12 anni affetta da autismo scomparsa lo scorso 19 luglio nei boschi - continua a sperare e ha lanciato un appello alle autorità per ritrovare la figlia. Le ricerche della ragazzina sono state sospese a fine luglio, dopo che i soccorritori hanno battuto un'area vastissima di Serle senza ritrovarla. 'Sono convinto che mia figlia sia ancora viva, se qualcuno l'avesse rapita, per favore, rilasciatela e riportatemela" ha detto il padre della ragazzina è convinto che sia ancora viva. Anche Iushra, come Manuela, è sparita nel nulla: di lei nessuna traccia e nessun avvistamento.