Sulla nave Diciotti, ancorata per scalo tecnico di fronte al porto di Catania, è salito ieri il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio ed ha trovato una situazione devastante: l’odore è insopportabile e quasi tutti gli occupanti sono stati colpiti dalla scabbia. Il procuratore ha aperto un fascicolo per sequestro di persona in modo da poter salire sul natante e verificare le condizioni disumane nelle quali versano 177 persone di cui 29 minorenni non accompagnati.

I bambini sono stati fatti scendere e sistemati in due centri di prima accoglienza e si sta trattando per la sorte degli altri 148 migranti rimasti a bordo.

Sulla Diciotti epidemia di scabbia e odori nauseabondi

Dopo l’ispezione sulla nave, il procuratore di Agrigento è rimasto profondamente turbato ed è negli occhi di tutti la sua fotografia con la mascherina sul volto che ha fatto il giro del Web.

Virale anche il video girato da Matteo Salvini dove autorizza i 29 bambini a scendere 'nonostante l’Europa vigliacca stia zitta, nonostante a Bruxelles dormano'. Il vicepremier ha anche fatto sapere che se qualche magistrato lo vuole interrogare lui è pronto a rispondere e a spiegare la situazione.

Salvini: 'I bambini possono scendere, l’Italia ha il cuore grande'

Il video messaggio del Ministro dell’Interno Matteo Salvini prosegue con toni polemici, evidenziando la generosità degli italiani dove vi sono numerose associazioni di volontariato che fanno un lavoro splendido.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

I bambini possono scendere dalla nave 'ma i ventenni e trentenni robusti e palestrati nisba'. Il primo ministro sta lavorando ad un decreto sicurezza che presenterà in Parlamento alla prossima riapertura dei lavori, nel quale chiederà di ridurre i costi diminuendo i 35 euro al giorno dati ai migranti e ridurre i tempi delle domande di richiesta di asilo. Sulla Diciotti tutti gli occupanti sarebbero irregolari.

Promette anche un taglio alla protezione, usata spesso come scusa per trattenere in Italia gli immigrati: rimarranno solamente quelli meritevoli e gli altri se ne dovranno andare. Il Presidente della Camera Roberto Fico ha polemizzato contro l’atteggiamento di Salvini, il quale per tutta risposta nel video messaggio gli dice di occuparsi del suo lavoro senza evitare una sottile ironia sul fatto che non si tratti di una carica fortunata considerando i suoi precedenti colleghi come Laura Boldrini, Fausto Bertinotti e Gianfranco Fini.

Sulla nave è issata la bandiera gialla e oggi è prevista un'ispezione a bordo del Garante dei detenuti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto