L'incredibile fatto è accaduto in un noto ristorante di Arezzo. Si tratta di un vero e proprio pestaggio ai danni di un cliente che aveva dapprima prenotato e successivamente si era recato nel locale in compagnia di amici e parenti. Il fatto è avvenuto già da parecchio tempo, tuttavia è venuto a galla solo nella giornata di ieri grazie al processo svoltosi presso il tribunale della città di Arezzo.

In quest'occasione le parti coinvolte hanno raccontato dettagliatamente i fatti avvenuti presso il ristorante della città Toscana, sfortunatamente però, la sentenza è stata rinviata a giudizio.

Ristoratore picchia il cliente per aver ordinato solo l'antipasto

Questa vicenda davvero singolare sta, dalla giornata di ieri, facendo il giro del web. I primi a parlare nel corso del processo, esaminato dal giudice Claudio Lara, sono stati i testimoni dell'assurdo fatto: secondo la ricostruzione esposta dal quotidiano Il Messaggero, il cliente, un uomo di 61 anni, aveva telefonato al ristorante pochi giorni prima ed aveva fissato un pranzo a base di prodotti tipici Toscani. Tuttavia, a rispondere alla chiamata dell'uomo era stato il padre del ristoratore, che aveva persino fatto scegliere al cliente il menù - tra cui un piatto di fegatelli - che avrebbero consumato da lì a pochi giorni.

Arrivato il giorno del pranzo ed arrivati gli ospiti presso il locale, sfortunatamente di tutti i prodotti tipici ordinati non era presente quasi nulla. Di conseguenza il ristoratore si è subito scusato e ha specificato che con tutta probabilità la colpa era stata del padre che non aveva ben compreso la prenotazione. I clienti, sotto invito del proprietario del locale, si sono comunque seduti a consumare un antipasto, ma una volta terminato quest'ultimo si sono alzati dalla tavola, avviandosi all'uscita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

L'ira del ristoratore, e l'esito del processo

Una volta chiesto il conto il ristoratore, un uomo di 57 anni, si è subito precipitato di fronte al cliente di 61 anni ed ha domandato in maniera nervosa come mai avessero consumato soltanto l'antipasto. Sfortunatamente il 61enne non ha avuto il tempo di rispondere che il proprietario del locale si era già avventato su di lui per picchiarlo: al termine del pestaggio, il cliente ha riportato una frattura su tre costole e la rottura del setto nasale.

La vicenda ha fatto molto indignare il mondo del web che ne è, solo da poche ore, venuto a conoscenza. Tuttavia, in seguito alla denuncia per lesioni ai danni del ristoratore, il processo è stato rinviato a fine anno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto