Una vera e propria tragedia famigliare [VIDEO] si è consumata nelle scorse ore nel piccolo comune di Cigliano, in provincia di Vercelli. Il dramma è avvenuto all'interno dell'abitazione di famiglia, dove una ragazzina di appena dodici anni, Dalila Giacomelli, è stata trovata priva di vita da sua madre. Secondo quanto riferisce il noto sito NovaraToday, la mamma della ragazza è entrata nella sua camera per svegliarla, come sempre, per andare a scuola, ma purtroppo ha dovuto constatare il decesso di sua figlia.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Il triste evento si è verificato ieri, martedì 13 novembre, presso la casa di famiglia, in via Pietro Micca.

Muore nel sonno a soli dodici anni: tragedia in un piccolo paese di Vercelli

Secondo quanto riportato dal sito sopracitato, la mamma della giovane Dalila è entrata in camera sua per svegliarla, ma non ha ricevuto alcuna risposta da sua figlia.

A quel punto, la donna si è avvicinata e si è accorta che sua figlia era esanime sul letto nel quale aveva dormito la notte prima. Ha immediatamente allertato il personale del pronto soccorso, che è subito giunto sul posto per tentare di rianimare la dodicenne. Tuttavia, nonostante l'intervento tempestivo dello staff sanitario, per la bambina non c'è stato proprio nulla da fare [VIDEO]. A seguito della morte della Dalila Giacomelli, potrebbe essere disposto l'esame autoptico, per fare chiarezza sui motivi che hanno portato alla morte nel sonno della ragazzina.

La giovane aveva già avuto alcuni problemi di salute

Da quanto si apprende dalle prime informazioni circolate, pare che la dodicenne avesse avuto alcuni problemi di salute, ma non così gravi da poter giustificare la sua morte improvvisa.

La famiglia della piccola, chiaramente sotto choc per quanto accaduto, è abbastanza conosciuta nella città di Vercelli in quanto il padre della piccola Dalila è il proprietario di un banco di rosticceria all'interno del mercato cittadino. A seguito della morte inaspettata della dodicenne, ha voluto dare il proprio sostegno anche l'assessora Bruna Filippi, dichiarando di essere molto dispiaciuta e addolorata per quanto accaduto alla famiglia Giacomelli, molto conosciuta in paese, e di essere vicina ai familiari che, in questo momento, stanno vivendo un vero e proprio dramma. Non ci resta che unirci all'assessore nella speranza che la famiglia possa vivere questo tragico lutto in serenità, per quanto possibile.