Annuncio
Annuncio

Un risveglio 'da thriller', per via di uno strano fenomeno. Una ragazza cinese di 24 anni, la sera prima era andata a dormire con nausea e fastidiosi ronzii nelle orecchie. L'indomani mattina, nel destarsi, ha scoperto che la sua condizione era inspiegabilmente cambiata: non riusciva più a sentire, ma solo le voci maschili.

Aveva sviluppato come una sorta di immotivato udito 'selettivo'. Il fidanzato le parlava, ma lei vedeva solo la bocca muoversi: non poteva più sentire cosa dicesse, mentre ha appurato di potere normalente ascoltare le voci femminili.

Preoccupata, la ragazza è andata al locale ospedale e ha scoperto di avere una rara sindrome. [VIDEO]

Riesce a sentire solo le voci femminili

L'incredibile storia è stata raccontata dal quotidiano inglese Daily Mail.

Advertisement

La protagonista, una giovane cinese di cui è stato divulgato solo il cognome, Cheng, si è recata al Qianpu Hospital nella città di Xiamen, sulla costa orientale della Cina, a 700 chilometri da Hong Kong.

I medici hanno lavorato non poco per cercare di venirne a capo e arrivare a formulare una diagnosi. Chi pare ci sia riuscita è Lin Xiaoqing, la laringoiatra che le ha fatto una visita molto accurata. Sottoponendola a delle prove uditive, si è avuta la conferma della bizzarra condizione della donna: tra i suoni prodotti da esseri umani, le giungevano solo quelli emessi da persone di sesso femminile.

La specialista ritiene che si tratti di una perdita di udito a bassa frequenza, o perdita dell’udito con pendenza inversa, disturbo che costringe a sentire solo le alte frequenze. Per questo, quelle maschili, ritenute 'basse', non le arrivavano più.

Advertisement

E le parole pronunciate da voci maschili erano diventate per lei tutte 'mute'.

Perdita di udito a bassa frequenza, rarissima condizione

Secondo le statistiche si tratterebbe di una condizione rarissima che colpirebbe 1 su 13 mila pazienti con problemi di udito. A volte, potrebbero incidere componenti genetiche e quindi non si riesce a sentire completamente suoni a bassa frequenza senza accorgersene appieno, finché il problema non si scatena in forma evidente.

Per i medici, anche lo stress potrebbe giocare un ruolo determinante. Infatti la ragazza avrebbe riferito di fare una vita molto faticosa, di lavorare fino a tardi la sera, e di dormire poco. Ora è in cura e la specialista laringoiatra garantisce che potrà riuscire a recuperare completamente l'udito avendo trattato da subito i sintomi [VIDEO].