FS Italiane punta sui giovani laureati. Lo conferma un progetto avviato insieme l’Università degli Studi di Napoli Federico II di Napoli, oltre che il sondaggio condotto da Cesop HR Consulting Company, che gli conferisce il titolo di Best Employer of Choice per la quinta volta consecutiva

FS Italiane Best Employer of Choice

E' già il quinto anno consecutivo che il titolo di "Best Employer of Choice" se lo aggiudica FS Italiane.

E' il sondaggio di Cesop HR Consulting Company che conferma, dal 2015 a oggi, il primato di FS Italiane come realtà industriale e produttiva in cui i giovani preferiscono lavorare. La ricerca ha preso in esame 2500 laureati, che è statisticamente un numero rappresentativo della popolazione nazionale (pensata per sesso, posizione geografica e tipo di laurea). I neolaureati hanno valutato un panel di 100 aziende nazionali e multinazionali.

A porre FS Italiane sul podio, anche davanti ad aziende molto predilette dai giovani, come Google e Ferrero, hanno fortemente contribuito: innovazione solidità e vision, insieme a know-how ed eccellenza tecnologica.Qualità riconosciute all'azienda anche a livello internazionale. Qualità che l'AD del gruppo Gianfranco Battisti, non manca di far presente: "talenti capaci di generare valore e innovazione" è fondamentale per il business".Il direttore Centrale Risorse umane e organizzazione FS Italiane Riccardo Pozzi,considera questo risultato il frutto di un dialogo continuo con i giovani, un dialogo che ha saputo sfruttare i canali di comunicazione a loro più vicino, quelli del web, dei social network .Infatti, progetti innovativi come #FSRecruitingday – MoveYourTalent", hanno permesso l'inserimento di 20 giovani laureati in ingegneria elettrica, elettronica, meccanica, telecomunicazioni, informatica e gestionale ed in disegno industriale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

FS Mobility Academy

Il gruppo delle ferrovie e l'Università degli Studi di Napoli hanno avviato un corso di alta formazione universitaria, un corso multidisciplinare. L'obiettivo che il l corso si propone di raggiungere, consiste nell'insegnare ai giovani le metodologie e le tecniche per lo sviluppo e la gestione delle infrastrutture e dei trasporti.Il programma, suddiviso in 9 moduli, si è esteso in tre aree tematiche: Conoscenze propedeutiche e di base, Conoscenze di legislazione, economia e storia dei trasporti e Tecnica e dell’ingegneria dei sistemi e dei servizi di trasporto.Gianfranco Battisti ( Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane) vede in questo progetto una buona possibilità per i giovani di poter accedere al settore delle infrastrutture e della mobilità.

Mentre Gaetano Manfredi, Rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, accoglie la partnership con FS Italiane, come una relazione importante con il mondo del lavoro innovativo, del lavoro legato al futuro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto