Direttamente dal Regno Unito la straziante storia di Katie Jo Tolley, che, in 11 anni, ha perso i tre uomini della sua vita, ultimo dei quali il figlio, appena dodicenne.

Taylor, 12 anni, investito da un auto, non ce l'ha fatta

Stava semplicemente attraversando la strada, Taylor, un ragazzo di 12 anni, quando un auto lo ha preso in pieno. È successo a Bridlington, una piccola città dell'Est Riding of Yorkshire, in Inghilterra: molto probabilmente, venerdì Taylor quella macchina non l'ha neanche vista arrivare, ma chi, decisamente, avrebbe dovuto vedere lui era l'autista, che, invece, lo ha investito sulla Brett Street, provocandogli una grave ferita alla testa e dandogli così ben poche speranze di sopravvivere.

Il ragazzo è stato portato immediatamente in ospedale in elisoccorso, dove i i medici hanno fatto il possibile per farlo restare in vita e dove lui stesso ha lottato con tutte le sue forze; le sue condizioni però erano troppo critiche e, alla fine, sabato, Taylor non ce l'ha fatta, lasciando sua madre Katie in balia della disperazione per l'ultima, ennesima perdita, la più straziante.

La maledizione di Katie

Questa triste storia è iniziata, infatti, undici anni fa, nel 2008, quando il marito di Katie e padre di suo figlio Taylor, Stewart Swift, ha perso la vita in un incidente stradale nel villaggio di Carnaby, nello Yorkshire orientale, lasciandola sola a crescere loro figlio, di appena un anno di età.

Dopo qualche anno la donna si è risposata e tutto sembrava andare bene, fino al settembre scorso, quando, purtroppo, la stessa sorte arriva per il secondo marito, che ha perso anche lui la vita per uno schianto in moto.

Già solo queste due perdite, anche se a distanza di anni, saranno state difficili da superare per Katie, che la forza per andare avanti la prendeva proprio dai quattro figli, tra cui Taylor.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Oggi però, che anche il ragazzo le è stato strappato via, la donna è devastata.

È stata creata, così, una pagina GoFoundMe dedicata a questa tragica storia, utile a dare un sostegno economico alla donna, in modo da poter organizzare il funerale del figlio: sono stati raggiunte 4.200 sterline, cifra che non potrà certo colmare il vuoto e cancellare il suo dolore ma che potrà quanto meno essere destinata a finanziare le procedure di sepoltura.

Nel frattempo, la polizia di Humberside ha aperto un'indagine e ha chiesto di farsi avanti a chiunque si trovasse lì e abbia visto o sappia qualcosa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto