Continua ancora a far parlare la tragedia che si è verificata ieri a Bologna, precisamente alla periferia del capoluogo emiliano, in via Quirino di Marzio, dove due fratellini di 11 e 14 anni sono precipitati dall'ottavo piano di una palazzina, dove abitavano con la propria famiglia, originaria del Kenya. I genitori sono stati sentiti fino a tarda sera dalla Polizia, la quale sta ancora indagando a fondo sulle dinamiche della tragedia.

Pubblicità
Pubblicità

Al momento non ci sarebbero iscritti nel registro degli indagati, ma è emerso un particolare su cui sicuramente si faranno i dovuti approfondimenti: pare, infatti, che il padre avesse sgridato da poco i due bimbi (la coppia ha altri due figli), e che gli stessi fossero in punizione.

I piccoli non avevano consegnato il resto al padre

Secondo quanto dichiarato dall'uomo, i bambini erano stati mandati a fare la spesa, ma al loro ritorno non avrebbero consegnato il resto.

Pubblicità

A questo punto li avrebbe rimproverati. Stando alla ricostruzione degli inquirenti, il padre si trovava da solo a casa con i due bambini, in quanto la moglie era al lavoro, e proprio lì avrebbe appreso la tragica notizia. Il dramma sarebbe avvenuto quando l'uomo è andato a farsi una doccia. I vicini di casa che hanno assistito alla scena sono rimasti traumatizzati; qualcuno di loro ha suonato a casa dei genitori, in modo da avvisare il padre che i piccoli erano caduti di sotto sull'asfalto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Uno dei testimoni oculari avrebbe anche dichiarato che i bambini respiravano ancora quando li ha visti per terra. Immediatamente sul posto sono giunte le ambulanze del 118, ma al loro arrivo i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei poveri bambini. Sul luogo è giunta anche la polizia scientifica, che ha proceduto ai rilievi del caso.

La vicenda ha sconvolto il capoluogo emiliano

La notizia dei due bambini caduti dall'ottavo piano ha immediatamente fatto il giro della città, ed è stata subito ripresa da tutti i media nazionali.

Nel frattempo, la Polizia sta indagando su un episodio abbastanza singolare che un testimone averebbe riferito ai giornalisti presenti sul posto. Secondo il racconto fornito dal teste, un vicino di casa, lo scorso anno il padre dei bambini avrebbe chiuso questi ultimi in bagno. Sempre secondo la testimonianza dell'uomo, in quell'occasione sarebbero stati i Vigili del Fuoco a salvare i bimbi. Sicuramente anche su questo particolare si farà chiarezza.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto