Questa mattina, lunedì 25 marzo, i carabinieri hanno raggiunto Fabrizio Corona all'interno del suo appartamento e lo hanno portato in galera perché il magistrato di sorveglianza, dott. Simone Luerti, che stava seguendo il suo affidamento cautelare, ha sospeso tale provvedimento disciplinare e ne ha disposto il ritorno in carcere. Secondo quanto emerso, pare che Corona abbia infranto alcune regole stabilite dal Tribunale in occasione del suo rilascio su libertà condizionata.

Adesso spetterà allo stesso Tribunale decidere se revocare definitivamente l'affidamento oppure no. A quanto pare, dunque, per l'ex re dei paparazzi si è ripresentato l'incubo della galera.

Fabrizio Corona infrange alcune regole del Tribunale ed è tornato in galera

Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la libertà in affidamento terapeutico di Fabrizio Corona è stata interrotta perché il magistrato che sta seguendo tutto il caso ha ritenuto opportuno agire in questo modo in seguito a delle violazioni effettuate da parte dell'ex paparazzo.

Tra queste vi è ad esempio l'episodio accaduto a Rogoredo, il boschetto della droga di Milano, in cui Corona si fece trovare mesi fa mentre girava delle riprese per il programma "Non è l'arena" di Massimo Giletti. In quella circostanza, contro Corona fu emessa una diffida secondo cui l'ex paparazzo non avrebbe potuto lasciare la regione Lombardia almeno fino al 30 marzo. Questo, tuttavia, non sarebbe accaduto: in tal periodo infatti Fabrizio, oltre ad essere stato beccato fuori al carcere di San Vittore mentre si faceva riprendere da una telecamera (altra violazione), si è recatoi a Vicenza e a Udine.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Gossip

Fabrizio Corona deve attendere in carcere il responso definitivo del Tribunale

Tutte queste violazioni sono state reputate molto gravi ed hanno rappresentato una fortissima manifestazione di disinteresse e superficialità. Il magistrato, infatti, ha parlato proprio di "Colpevole di eccessiva superficialità". A quanto pare, dunque, Corona non avrebbe preso con serietà la sua libertà condizionata generando grossi problemi.

Al momento l'ex re dei paparazzi Fabrizio Corona si trova in galera presso il carcere milanese di San Vittore, dove è in attesa di scoprire il responso definitivo da parte del Tribunale che sta seguendo tutta la vicenda. In tutto questo tempo di attesa per la decisione definitiva, Corona dovrà restare in carcere e dovrà rinunciare a quella libertà che gli era stata concessa. Pensare che solo ieri sera è stato ospite a La 7 a "Non è l'arena" di Massimo Giletti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto