Altra grave vicenda quella accaduta nei giorni scorsi a Napoli, precisamente nel noto quartiere di Agnano. Un incidente stradale che si è rivelato fatale per il giovane Carmine Ruggiero, un ragazzo di appena ventuno anni originario di Pozzuoli, travolto e ucciso mentre era a bordo della sua moto. Secondo quanto riferisce il noto sito Napoli Today, infatti, il tragico sinistro si è verificato nella serata di domenica 10 marzo, intorno alle ore 20:00, presso la Via Agnano Astroni, proprio in concomitanza di un incrocio della tangenziale.

Pubblicità
Pubblicità

A seguito del tremendo accaduto è stato individuato il conducente dell'automobile che avrebbe travolto la giovane vittima e adesso risulta inserito nel registro degli indagati da parte del pubblico ministero.

Tragedia a Napoli: travolto e ucciso sul suo scooter, aveva 21 anni

Stando a quanto si apprende dalle prime ricostruzioni, subito dopo l'incidente c'è stato l'intervento da parte dei medici del pronto soccorso, che hanno subito prestato assistenza al giovane Carmine.

Pubblicità

Tuttavia, nonostante le prime operazioni e il suo immediato ricovero presso l'ospedale 'Cardarelli' di Napoli, per il giovane ventunenne non c'è stato nulla da fare a causa delle gravissime lesioni riportate. Il giovane sarebbe stato travolto dall'automobile del trentunenne, una Bmw, che viaggiava ad alta velocità. Il ragazzo, in sella al suo scooter, non ha potuto fare nulla per evitare l'impatto che alla fine gli ha causato la morte.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Il conducente della macchina, invece, è adesso accusato di omicidio stradale, mentre entrambi i mezzi coinvolti nell'incidente sono stati sequestrati dalle forze dell'ordine. Intanto si attendono gli esiti dell'esame autoptico che è stato disposto sul cadavere del giovane Carmine per cercare di capire l'esatta dinamica dell'accaduto. Per il trentunenne, invece, è stato ordinato l'esame tossicologico.

I messaggi di alcuni conoscenti del giovane Carmine

La notizia della sua morte ha fatto velocemente il giro del web e in tanti hanno voluto commentare la tragedia con dei messaggi di vicinanza nei confronti della famiglia. Su Facebook, infatti, Maurizio ha scritto che il ragazzo gli mancherà moltissimo. Irene, invece, ha commentato dicendo di avere ancora al collo la sua collana e che non la toglierà mai più, e che non dimenticherà mai la loro amicizia.

Pubblicità

'Fai buon viaggio, vita mia, che sia un arrivederci e mai un addio', così ha concluso il suo commovente messaggio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto